TEST RIDE

Nuova Vespa GTS 300: tradizione e modernità. La nostra prova su strada

di Federico Cociancich


default onloading pic

3' di lettura

Nuova versione per lo scooter più iconico del nostro tempo, e per una volta tanto questo aggettivo non è usato a sproposito: stiamo parlando dell'ammiraglia della gamma Vespa, la GTS 300, che con la nuova edizione 2019 ha subito leggeri ritocchi estetici e ha guadagnato un nuovo potente motore più tecnologico e performante.

Nuova ma sempre la stessa
«Tutto deve cambiare perché tutto resti come prima» scrive Tomasi di Lampedusa ne Il gattopardo; in maniera simile, Piaggio ha scelto di apportare modifiche alla Vespa, lasciandola assolutamente immutata nella sostanza. Vespa è infatti uno dei pochi marchi al mondo che non ha conosciuto crisi da quando è nato nel 1946 (se non consideriamo lo “sbandamento” negli anni '80 con l'avvento della Cosa). Un successo davvero unico, che ha permesso a Piaggio di vendere la bellezza di 430mila scooter a scocca grande (il cosiddetto Vespone) dal 2003 ad oggi.

Nuova Vespa GTS 300: tradizione e modernità. La nostra prova su strada

Nuova Vespa GTS 300: tradizione e modernità. La nostra prova su strada

Photogallery17 foto

Visualizza

I ritocchi nel design sono frutto del Centro Stile del Gruppo Piaggio, guidato da Marco Lambri, che ha apportato interventi minimi, allungando leggermente la “cravatta”, ovvero l'elemento centrale anteriore dello scudo, modificando le griglie laterali e gli specchietti, inserendo fanali a Led e modificando leggermente la sella per renderla più comoda sia per il pilota, sia per il passeggero. Sostanzialmente invariati l'ampio vano sottosella che è ancora in grado di ospitare due caschi semi-jet, e il cassettino nel restroscudo, all'interno del quale è presente una porta USB per ricaricare il proprio smartphone.

Il motore più performante mai montato su una Vespa
La nuova Vespa GTS dispone dell'ultima evoluzione del monocilindrico da 300 cc denominato 300 HPE (High Performance Engine), a 4 tempi, 4 valvole, raffreddato a liquido e con iniezione elettronica. Questo nuovo motore ha beneficiato di numerosi interventi per aumentare le prestazioni e offrire una migliore guidabilità, riducendo nel contempo il consumo di carburante e la rumorosità. È il motore più performante mai montato su una Vespa, in grado di mettere a disposizione 23,8 CV di potenza e 26 Nm di coppia, con incrementi rispettivamente del +12% e +18% rispetto alla versione precedente. Il vero vespista non la sceglie certo per le prestazioni, ma l'obiettivo è stato centrato in pieno: brillante e al contempo estremamente docile, permette una guida rilassata ma mette sempre a disposizione lo spunto per allunghi e sorpassi, anche con passeggero al seguito. La maneggevolezza e la stabilità sono quelle a cui Vespa ci ha abituati da sempre rendendola adatta sia agli slalom cittadini, sia alle gite fuori porta.

Vespa è un brand che si può permettere di commercializzare ogni tipo di accessorio: non solo quelli classici tipo bauletti, portapacchi cromati, cupolini, caschi e selle in vera pelle, ma anche vere e proprie collezioni lifestyle con linee di abbigliamento vintage dai giubbotti alle scarpe da tennis, il tutto disponibile online sul Vespa Store.

    Sono ben cinque le versioni della nuova GTS 300: oltre alla classica (già acquistabile a 5.990 Euro f.c) sono infatti disponibili la Touring (6.090 Euro fc), la Super e la SuperSport che si differenziano esclusivamente per accorgimenti estetici e dotazioni come il cupolino, il portapacchi e i colori della strumentazione. Piaggio si è sbizzarrita con le colorazioni, spaziando da quelle classiche come il Nero Lucido, il Bianco (innocenza), il Grigio (Dolomiti), il Rosso (Vignola) o il Verde (Bosco), fino a quelle più vivaci e originali come il Verde Relax, il Blu Energia, e il Giallo Estate.

    In arrivo a breve anche la versione SuperTech, che aggiungerà quei gadget tanto cari ai millenials, come la connessione Bluetooth, strumentazione con display a colori da 4,3” e sistema di navigazione a icone.

    Vespa GTS 300 HPE - Scheda Tecnica

    Motore
    Tipo: Monocilindrico 4 tempi Piaggio hpe con raffreddamento a liquido
    Cilindrata: 278 cc
    Potenza max all'albero: 17,5 kW (23,8 CV) a 8250 giri/min
    Coppia max: 26 Nm a 5250 giri/min
    Alimentazione: Iniezione elettronica
    Cambio : Variatore automatico CVT con asservitore di coppia
    Frizione: Automatica centrifuga a secco

    Veicolo
    Scocca: in lamiera d'acciaio con rinforzi strutturali saldati
    Sospensione anteriore: Monobraccio con molla elicoidale e ammortizzatore idraulico
    Sospensione posteriore: Doppio ammortizzatore idraulico con precarico regolabile su 4 posizioni
    Freno anteriore: A disco in acciaio inox ø 220 mm con comando idraulico
    Freno posteriore: A disco in acciaio inox ø 220 mm con comando idraulico
    Sistema frenante: Sistema ABS a 2 canali
    Pneumatico anteriore: Tubeless 120/70 - 12”
    Pneumatico posteriore: Tubeless 130/70 - 12”

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti