GDO

Nuove aperture e restyling dei punti vendita per il gruppo Megamark

di Vincenzo Rutigliano

2' di lettura

Il gruppo Megamark - più di 500 punti vendita a insegna Dok, Famila, Iperfamila, Sole365 e A&O Puglia, Campania, Molise, Basilicata e Calabria, 5.500 addetti e due piattaforme logistiche - cresce. Tra il 2019 ed il 2021 sono previsti 85 milioni di investimenti (tra immobiliari e allestimenti) per finanziare dieci nuove aperture, tutte in Puglia, ammodernare 20 negozi (dopo, in media, 12-13 anni dall’inaugurazione) e assumere 160 addetti. Insieme ai nuovi investimenti il gruppo con sede a Trani, nella Bat, archivia un esercizio 2018 che ha segnato un’ulteriore crescita delle vendite che, a rete costante, segnano un +6,4%, in valore 1,6 miliardi di euro rispetto al 2017, pari a 1,43 miliardi, con una presenza del 13,4% nelle regioni servite, mentre in Puglia è del 20%. Dato quest’ultimo che Giovanni Pomarico, presidente del gruppo, conta di consolidare ed aumentare, nel corso del 2019, fino al 22/23 per cento.

L’incremento delle vendite alle casse è stato ottenuto in controtendenza rispetto al dato di settore che ha registrato nelle regioni meridionali un calo del mercato dello 0,7% (Like for Like, fonte Nielsen). A spingere sulle vendite è stato soprattutto il segmento dei prodotti a marchio Selex, del 21,8% rispetto al 2017, con le performance migliori registrate nelle categorie gelati e surgelati (+30%), biologico e frutta fresca (+17%), primi piatti premium (+11,5%) e, soprattutto, in quella degli alimenti funzionali (+38,8%). Dunque nei carrelli della spesa sempre più prodotti di alta qualità a marchio Selex, sempre più bevande, spezie e prodotti etnici. «I nostri clienti – spiega Pomarico – apprezzano sempre di più la nostra marca privata, percepita come garante di alta qualità a un prezzo accessibile e che risponde ai nuovi stili alimentari salutistici. Il nostro modello di consumo, consigliato da tempo, è volersi bene mangiando e bevendo meglio». Anche la rete dei negozi “Joe Zampetti”, start up del gruppo per i prodotti per gli animali, si allargherà ancora. Dopo i negozi di Bari, Monopoli, Andria, Bisceglie e Foggia, nel triennio 2019-2021, sono previste infatti nuove aperture, anche fuori della Puglia.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti