carriere

Nuove nomine in Miroglio Fashion, Daniele D’Amuri Cfo


default onloading pic

2' di lettura

Nuove nomine per Miroglio Fashion, società di abbigliamento femminile del Gruppo Miroglio che riunisce brand come Motivi, Oltre, Fiorella Rubino, Elena Mirò, Caractère, Per te by Krizia, Luisa Viola e Diana Gallesi. Daniele D’Amuri è stato nominato CFO e Services Director mentre Nicoletta Greco ha assunto il ruolo di Strategic Development e Business Intelligence Director. Si rinnovano anche i vertici di due dei brand di punta dell’azienda, con l’inserimento di Martino Boselli per Elena Mirò e Anne van Merkensteijn per Fiorella Rubino nei rispettivi ruoli di Brand Director.

Daniele D’Amuri, laurea in Fisica e Master in Business Administration all’Università di Torino, ha ricoperto la carica di responsabile del controllo di gestione in varie aziende: in Ferrero nelle sedi di Alba, Francoforte e Lussemburgo, in Superga nelle sedi di Torino e New York e in Iveco. È stato a Varsavia con il ruolo di Cfo Area Central Europa di Ferrero e poi per tre anni Cfo e Cio di Lavazza.

Nicoletta Greco, laureata in Economia e Commercio all’Università Bocconi e con un Master in Business Administration all’Università di Navarra, dopo brevi esperienze in Università Bocconi, Kpmg Consulting ed e-Bay nel 2004 arriva in Booz Allen Hamilton in qualità di senior associate. Dal 2010 al 2016 è stata head of business development per i settori Omni-channel e Digital in MediaMarket per MediaWorld.

Martino Boselli, laurea in Business Administration a Boston seguita da un MBA in Executive Leadership in Safilo, ha iniziato la sua carriera in CPM Italia dove per tre anni ha lavorato come responsabile marketing per poi spostarsi in Champion Europe ricoprendo la carica di brand manager per quattro anni. Ha poi lavorato in The North Face come category manager per poi passare al ruolo di head of marketing and retail activation in Trussardi. Ha poi ricoperto per due anni la carica di global brand director del marchio Carrera in Safilo per poi arrivare nella sede di Monaco di Amazon nella veste di principal vendor program per Amazon Fashion.

Anne van Merkensteijn, laurea in Letteratura Comparata alla Columbia University e Master in Corporate Communication a Milano, ha lavorato per 13 anni come brand manager in Procter & Gamble Italia. Negli anni successivi, fino al 2014, è stata associate marketing director di Procter & Gamble International nelle sedi di Roma e Ginevra, per poi spostarsi in Kiko Milano nel ruolo di global digital & communication director.

«Dopo aver registrato una partenza positiva del 2017 con un’ottima crescita di fatturato nei primi mesi dell’anno - ha dichiarato Hans Hoegstedt, Ad di Miroglio Fashion - l’arrivo e l’inserimento di questi nuovi profili di alto livello ci permette di completare e rafforzare ulteriormente la squadra puntando con maggiore forza e determinazione al rilancio di Miroglio Fashion». Il Gruppo Miroglio è una realtà industriale italiana che opera dal 1947 nei settori del tessile e della moda, presente in 34 Paesi con quattro insediamenti produttivi. Miroglio Fashion, società del gruppo specializzata nell’abbigliamento, crea e commercializza 11 brand di moda femminile distribuiti a livello internazionale. Il numero dei punti vendita monomarca è a quota 1.188, a cui si aggiungono 2.400 negozi wholesale.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...