smart home

Nuove skill, più personalizzazione e pulsante per la privacy: arriva in Italia Amazon Echo Show 8

di Gianno Rusconi

default onloading pic


3' di lettura

Schermo da 8 pollici, audio cristallino, un copri-telecamera integrato per lasciare più tranquilli gli utenti in fatto di privacy e ovviamente uno strumento in più a disposizione per avere a disposizione l'assistente virtuale Alexa nella vita di tutti i giorni: sono le credenziali che accompagnano il debutto in Italia di Echo Show 8, l'ultimo modello della famiglia di smart device di Amazon.

In pre-ordine online sul marketplace italiano di Amazon (le spedizioni scatteranno dal 26 febbraio) con un prezzo di listino di 129,99 euro e nelle colorazioni nero antracite e grigio chiaro, la nuova creatura di Jeff Bezos ricalca visivamente molte delle caratteristiche dei suoi predecessori e si candida a diventare un prodotto “best seller” in un mercato, quello degli smart speaker, che continua a crescere. Nel 2019, infatti, e lo dicono i dati dell'Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano, le vendite degli altoparlanti intelligenti hanno toccato in Italia quota 95 milioni di euro con un incremento a valore del 58%, confermandosi fra le voci trainanti dell'intero comparto della smart home (arrivato a 530 milioni di euro, con un aumento del 40% rispetto al 2018).

Skill per tutti i gusti
Sullo schermo da 8 pollici, tramite un semplice comando vocale, è possibile riprodurre le serie Tv disponibili su Prime Video (“Star Trek: Picard”, “La Meravigliosa Signora Maisel” e “Carnival Row” fra queste), i video con la preparazione di particolari ricette (quelle di Giallo Zafferano, per esempio), le clip musicali proposte da Vevo o ancora ascoltare in streaming le canzoni preferite da Amazon Music, Apple Music, Spotify, TimMusic e altri servizi simili. L'offerta di contenuti accessibile da Echo Show 8 riflette le oltre 400 skill di sviluppatori terzi già ottimizzate per i dispositivi smart di Amazon , dalle notizie di TgCom24 ai quiz di Vero o Falso alle dirette in video di stazioni radiofoniche come Radio Deejay, Rds e Rtl102.5.

User experience personalizzata
Le possibilità di configurare su misura il nuovo apparecchio di Amazon sono come sempre parecchie. Più nello specifico, si possono aggiungere le proprie fotografie alla schermata iniziale, avviare una presentazione delle proprie immagini e impostarle in rotazione come sfondo. Per chi ha necessità di avere sempre sott'occhio il meteo e le notizie del mattino e di regolare la temperatura in casa (grazie a un termostato compatibile con Alexa) basterà semplicemente rivolgersi a Echo dicendo “Alexa, inizia la mia giornata!”.

Un design a prova di spioni
Gli episodi (non tantissimi per la verità) che hanno messo sotto accusa Alexa per aver intercettato le comunicazioni degli utenti hanno probabilmente indotto Amazon a rivedere il design dei suoi dispositivi smart con diversi elementi per la protezione della privacy. Come gli altri modelli Echo Show, la serie 8 include un pulsante di disattivazione di microfoni e telecamera che scollega elettronicamente i due elementi, nonché un chiaro indicatore visivo che mostra quando l'audio o il video della comunicazione (videochiamate incluse, facilmente attivabili con il comando vocale) vengono inviati nel cloud. A completare l'opera ecco la possibilità di coprire facilmente la telecamera senza tuttavia escludere la possibilità di dialogare con Alexa.

Negli Usa l'Echo Show scansiona i codici a barre
Per il momento è un'opzione riservato solo agli utenti americani degli Echo Show 5 e 8, grazie alla quale si potrà aggiungere elementi alla lista della spesa integrata di Alexa, semplicemente scansionando i codici a barre dei prodotti tramite la fotocamera integrata. Il tutto per ovviare a dimenticanze varie ed evitare che l'assistente vocale possa non essere in grado di comprendere totalmente la descrizione dell'articolo da aggiungere ed evitare qualsiasi rischio di errore. Per avviare il processo basta pronunciare “Alexa, scansionalo nella mia lista della spesa” e allineare il codice a barre del prodotto con la sua controparte digitale visualizzata sullo schermo. Dal sito specializzato The Verge fanno sapere che il sistema funziona correttamente sebbene in alcuni casi abbia aggiunto una lunga descrizione del prodotto (per un cartone di latte), piuttosto che il solo marchio e il tipo di articolo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti