Beauty

Nuovi fondi per Skinlabo che punta ad aprire il mercato Usa

L’azienda ha chiuso un round di finanziamenti da 9,1 milioni di euro. Obiettivo per il 2025: raggiungere i 100 milioni di fatturato

di Marika Gervasio

2' di lettura

SkinLabo, digital brand italiano fondato a Torino alla fine del 2016 da un gruppo di imprenditori e venture capitalist, ha appena chiuso un nuovo round di investimento da 9,1 milioni di euro. Il brand, che dalla fine del 2016 ad oggi ha già raccolto quasi 17 milioni di euro, è presente in tutta Europa con 20 store online dedicati in 15 lingue differenti e vanta numeri in continua crescita. Oltre 900mila clienti attivi che oggi crescono al ritmo di 70mila al mese, con una previsione di fatturato di 15 milioni per il 2021 e di oltre 1 milione di clienti in database.

I fondi del nuovo round verranno utilizzati per l’apertura del mercato Usa, nuove assunzioni, investimenti in It, ricerca e sviluppo prodotto e per il potenziamento dell’attività di marketing communication.

Loading...

Tra i nuovi soci ci sono il lead investor del round Vertis, SGR attiva nella gestione di fondi di private equity e venture capital, Immobiliare.it e Angelomario Moratti, attivo, tramite la holding Seven Investments, in investimenti in realtà digitali ed innovative nel panorama italiano ed internazionale.

«Siamo orgogliosi che abbiano partecipato al round prestigiosi attori del venture capital italiano ed internazionale - commenta Angelo Muratore, ceo e founder di SkinLabo -. Grazie al loro supporto saremo ancora più forti e determinati nel raggiungimento degli obiettivi del nostro piano industriale che prevede a fine 2025 di superare i 100 milioni di fatturato e i 4 milioni di clienti attivi tra Europa e Stati Uniti. Questi importanti attori hanno riconosciuto in SkinLabo un’eccellenza nelle innovative attività di digital marketing per l’acquisizione di nuovi clienti e la loro fidelizzazione».

La mission del brand è di offrire un’esperienza di cosmetica di alta qualità nella modalità più economica, semplice e veloce, grazie a un unico servizio di consulenza online attivo h24, via chat e telefono, e al modello di business direct to consumer online che elimina i costi di distribuzione inutili per il cliente finale. L'azienda inoltre continua a incrementare la propria gamma prodotti puntando su ingredienti naturali e principi attivi concentrati. A oggi le proposte sono 60 con un focus sull’antiage. Corpo, viso, occhi e labbra, capelli, solari e make up sono le linee già in commercio a cui andranno presto ad aggiungersi gli integratori beauty.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti