Startup

Nuovo round da 2,3 milioni di euro per Datrix, startup delle analytics “aumentate”

Ha partecipato come nuovo socio Wellness Holding che detiene una partecipazione di circa il 40% in Technogym.

di G.Rus.

Ha partecipato come nuovo socio Wellness Holding che detiene una partecipazione di circa il 40% in Technogym.


2' di lettura

È United Ventures, tramite il proprio fondo UV1, il lead investor dell'aumento di capitale (tutt'ora in corso) di Datrix, specialista dell'analisi dei dati a supporto delle attività di Sales & Marketing e dei settori dell'editoria e della finanza. Al momento, come confermano i portavoce del venture capital milanese, sono stati sottoscritti 2,3 milioni di euro del round di investimento, a cui ha partecipato come nuovo socio Wellness Holding, la compagnia di Nerio Alessandri che detiene una partecipazione di circa il 40% in Technogym.

L'operazione, spiegano ancora i diretti interessati, è finalizzata principalmente a due obiettivi. Il primo: accelerare sul fronte marketing e commerciale, in vista dell'espansione del business a livello internazionale e dell'allargamento della base clienti alle piccole e medie imprese. Il secondo: intensificare le attività di ricerca e sviluppo nel segmento specifico dell'augmented analytics, e cioè quella branchia della Business Intelligence che integra tecnologie di intelligenza artificiale (machine learning, deep learning e sistemi di processamento del linguaggio naturale) per superare i limiti delle tradizionali soluzioni di Data Analytics in fatto di gestione di alti volumi, tempi troppo lunghi di preparazione e difficoltà di comprensione delle informazioni.

Il traguardo da raggiungere nel medio termine della Pmi innovativa milanese non cambia e rimane quello di diventare il punto di riferimento nel campo della Data Disruption attraverso software e servizi proprietari che mettono l'essere umano, la cui intelligenza è stata aumentata per l'appunto dai dati, nella condizione di scegliere fra le indicazioni proposte dalla “macchina”. Secondo Gartner, il mercato dell'Augmented Analytics raggiungerà i 13 miliardi di dollari entro il 2023, con un tasso di incremento composito annuo del 24%, e secondo Massimiliano Magrini, managing partner di United Ventures, sono parecchie le carte che Datrix può giocarsi sul panorama competitivo, in Italia e in Europa, nel settore dell'intelligenza applicata ai dati”.
Nel 2019, la società ha registrato un fatturato complessivo di 7,3 milioni di euro, con una crescita dell'87% rispetto al 2018, e vanta attualmente oltre 100 dipendenti in organico (molti dei quali sono data scientist, analyst e designer) fra le sue quattro sedi di Milano, Roa, Viterbo e Cagliari.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...