ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùeCommerce

Ocado vola alla Borsa di Londra dopo partnership con gruppo sud-coreano Lotte

Il gruppo britannico ha annunciato che svilupperà assieme a Lotte Shopping tramite Ocado Smart Platform una rete di centri di gestione degli ordini dei clienti in Corea del Sud

di Giuliana Licini

(REUTERS)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Ocado vola alla Borsa di Londra, grazie alla partnership siglata con il conglomerato Lotte per sviluppare l’e-commerce in Corea del Sud. Il titolo del gruppo britannico della vendita online di generi alimentari attorno alle 10,20 mette a segno un progresso del 32% a 624 pence, dopo essere salito fino a +38%, registrando la migliore performance dell'indice Stoxx Europe 600, oltre che dell'Ftse 100 (+1,4%), ma restando lontanissimo dai valori di inizio anno quando la quotazione aveva segnato un top di 1.695 sterline.

Il primo centro di gestione attivo dal 2025

Ocado ha annunciato che svilupperà assieme a Lotte Shopping tramite Ocado Smart Platform una rete di centri di gestione degli ordini dei clienti in Corea del Sud. Gli ordini ottenuti tramite la piattaforma saranno gestiti tramite il portafoglio di magazzini di Lotte. Il primo centro di gestione degli ordini dovrebbe entrare in funzione nel 2025 e entro il 2028 sono previsti 8 centri, in varie zone geografiche della Corea del Sud. Il gruppo Lotte, precisa un comunicato della società britannica, è uno dei maggiori conglomerati della Corea del Sud ed è attivo in vari settori, quali il retail, l’alimentare, gli hotel e la chimica, con ricavi annuali per circa 45 miliardi. Lotte Shopping è la sua principale affiliata nel retail e gestisce grandi magazzini, supermercati, ipermercati e e-commerce in Corea del Sud con oltre 1.000 negozi e ricavi annuali per 9,5 miliardi di sterline. L’accordo prevede l’utilizzo delle nuove tecnologie sviluppate da Ocado, che si basano sulla robotica e l'intelligenza artificiale. La struttura delle commissioni concordata è simile a quella utilizzata da altri partner internazionali di Ocado, precisa la nota.

Loading...

Per gruppo Uk importante punto di presenza in Asia

La partnership, che è esclusiva in Corea del Sud, «porta la Ocado Smart Platform, la più avanzata delle tecnologie per la distribuzione online dei generi alimentari, in uno dei mercati più maturi dell’e-commerce nel mondo», sottolinea Tim Steiner, ceo e co-fondatore di Ocado Group. L’alleanza, inoltre, «fornisce a Ocado un altro importante punto di presenza nell’Asia del Pacifico, che è tra gli obiettivi di ulteriore crescita per il gruppo». Il gruppo britannico si aspetta che l’accordo «crei significativo valore nel lungo termine». Nel 2023, per contro, il suo impatto sui conti sarà «trascurabile». Fondata nel 2000 da tre ex-banker di Goldman Sachs, Jonathan Feiman, Jason Gissing e Tim Steiner, Ocado è quotata alla Borsa di Londra dal 2010. È tra i pionieri della spesa online al supermercato e distribuisce tramite la propria piattaforma sia prodotti con il marchio proprio, sia di grandi catene come Casino, Auchan e Marks & Spencer. Nel primo semestre del 2022, ha registrato ricavi per 1,26 miliardi di sterline (-4,4%), con un Ebitda negativo per 13,6 milioni contro un risultato positivo per 61 milioni nello stesso periodo del 2021 e una perdita pre-imposte di 211 milioni contro il rosso di 28 milioni nel precedente anno.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti