Accessori

Occhiali al passo coi tempi: lenti speciali da Fielmann e Moscot, Fassamano ripropone quelli da tenere al collo

La catena tedesca offre un trattamento e uno spray antiappannamento legato all’uso delle mascherine, il brand americano protegge dalla luce blu degli schermi

di Giulia Crivelli

default onloading pic

La catena tedesca offre un trattamento e uno spray antiappannamento legato all’uso delle mascherine, il brand americano protegge dalla luce blu degli schermi


2' di lettura

Tutto cambia o si adatta ai tempi che stiamo vivendo, quelli dalla pandemia e da pochi giorni della Fase 2 dell’emergenza legata al Covid-19. Cambiamo anche gli occhiali, inevitabilmente, adattandosi alle esigenze di chi deve indossarli insieme alla mascherina e di chi deve indossarli più del solito e di fronte a device diversi per via del telelavoro.

La proposta di Fielmann
Dopo aver introdotto le norme igieniche per tutelare la salute di clienti e collaboratori, la catena di ottica Fielmann ha riaperto i negozi ed è tornata a offrire i propri servizi , tra cui la consulenza personalizzata e l’esame gratuito della vista. Servizi che hanno permesso di evidenziare nuove necessità dei clienti in un momento così delicato, si legge in una nota diffusa nella settimana più importante per gli esercizi commerciali. Una soluzione adatta a molte persone sono gli occhiali con lenti anti-appannamento. Un trattamento fondamentale quando si utilizza la mascherina, per non far appannare gli occhiali a ogni respiro. In alternativa o in abbinamento di può usare lo spray anti-appannamento. Stendendone un leggero strato con un panno sottile sulle lenti pulite e lasciandolo agire per qualche minuto, impedisce all’acqua presente nell’aria espirata di posarsi sulle lenti.

La strada scelta da Moscot
Il brand americano Moscot, che a Milano ha anche un monomarca nel quartiere di Brera , opta invece per le nuove digital relief lens: clip e occhiali (nella foto in alto) con le lenti apposite per schermare la luce blu di pc e digital device. Le clip si adattano ai modelli più iconici del brand, esattamente come quelle da sole. Sono tempi nei quali, lavorando da casa e magari su computer o smartphone o tablet che in tempi pre Covid usavamo in modo diverso, è importante proteggersi dalla luce blu, considerata dagli esperti particolarmente fatigante per gli occhi.

Una piacevole riscoperta: gli occhiali da tenere al collo
Lo abbiamo detto: portare la mascherina è diventato obbligatorio in molti paesi, Italia compresa. Chi utilizza lenti da vista sa bene quanto il rapporto con i dispositivi di protezione sia complicato: la mascherina fa appannare gli occhiali. Non solo, a voler essere precisi: le aste insistono sui lacci dietro le orecchie e possono provocare irritazioni. Scostare la mascherina inoltre è pericoloso perché aumenta di molto le possibilità di contagio.
Fassamano supera le difficoltà perché è nato come occhiale da lettura privo di aste, da indossare al collo e accostare al volto solo al bisogno, come in molti usavano prima che gli occhiali diventassero quasi unicamente da indossare. La distanza tra il viso e gli occhiali permette all’aria calda del naso di defluire senza incontrare le superfici fredde delle lenti creando il fastidioso effetto nebbia.

Le caratteristiche tecniche
Fassamano è un dispositivo medico e pesa solo 20 grammi, è disponibile in 9 varianti di colori e textures e garantisce una correzione della presbiopia da +1 a +3.5 diottrie . È adattabile con lenti da vista personalizzate grazie all’esclusiva chiusura a botticella, disegnata e realizzata ad hoc.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti