ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùindustria

Officine Maccaferri, ok all’offerta Carlyle

Carlyle rileva Officine Maccaferri. La holding Seci ha annunciato di aver accettato l'offerta vincolante

di Carlo Festa

default onloading pic

Carlyle rileva Officine Maccaferri. La holding Seci ha annunciato di aver accettato l'offerta vincolante


1' di lettura

Carlyle rileva Officine Maccaferri. La holding Seci ha annunciato di aver accettato l'offerta vincolante per l’acquisto della totalità delle azioni presentata da un gruppo di investitori titolari della maggioranza delle obbligazioni senior 5,75% con scadenza 2021, composto da Carlyle Global Credit Investment Management, Man GLG e Stellex Capital Management (Ad-Hoc Group o AHG). Carlyle ha avuto la meglio sul gruppo transalpino Vinci.

Arriva così a un primo traguardo il salvataggio del gruppo, ora in concordato presso il Tribunale di Bologna. Carlyle in settembre ha presentato una nuova offerta che punta a rilevare tutto il gruppo, acquistando direttamente tutte le azioni della holding Seci, veicolo a capo del gruppo Maccaferri. L’offerta di acquisizione è accompagnata da un finanziamento ponte da 40 milioni di euro, da erogare entro fine 2020, al fine di garantire la continuità dell'azienda target.

Contestualmente, AHG si impegna anche a mantenere l'attuale integrità del gruppo e delle varie società controllate.In maggio Officine Maccaferri ha depositato presso il Tribunale di Bologna la richiesta di concordato preventivo con riserva, dopo aver sottoscritto un accordo quadro di ristrutturazione con gli obbligazionisti.


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti