ottava edizione

Olimpiadi di italiano, oltre 60mila in competizione. A Firenze il gran finale

di Redazione Roma


default onloading pic

2' di lettura

Sono 60.300 le ragazze e i ragazzi che si sono sfidati durante quest'anno scolastico per le Olimpiadi di italiano, giunte all'ottava edizione. Una partecipazione che segna un nuovo primato per la gara dedicata alla nostra lingua. Dei 60.300 partecipanti, in 84 si sono classificati per la finalissima che si svolgerà martedì prossimo, 27 marzo, a Firenze. Una competizione ardua: le studentesse e gli studenti in corsa per il podio dovranno dimostrare non solo abilità nella comprensione e nell'analisi del testo, perizia nella sintesi, capacità logico-argomentativa, ma anche creatività e originalità nell'uso della lingua.

Le Olimpiadi di italiano sono un'iniziativa del ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Si svolgono sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e sono realizzate con la collaborazione dell'Accademia della Crusca e del Comune di Firenze. A far da cornice alle Olimpiadi, le Giornate della Lingua Italiana, dedicate quest'anno al tema della “Lingua della Costituzione” - in occasione dei 70 anni dall'entrata in vigore della Carta fondante della nostra Repubblica - e al tema “Norma ed errore linguistico”. La gara per la finale si svolgerà martedì 27, a partire dalle 9.30, al Palagio di Parte Guelfa, a Firenze. Sarà anticipata dalla cerimonia di apertura delle Olimpiadi, che si terrà lunedì 26 marzo, dalle ore 16.00, presso l'Accademia della Crusca. Alla cerimonia di inaugurazione sarà presente il sottosegretario all'Istruzione Gabriele Toccafondi. La tre giorni di incontri e gare si concluderà mercoledì 28 con la proclamazione dei “campioni” della lingua italiana e la premiazione a Palazzo Vecchio (nel Salone dei Cinquecento, alle 11.30).

Maggiore adesione degli istituti tecnici e professionali
Le Olimpiadi di italiano sono gare individuali rivolte a tutte le studentesse e a tutti gli studenti delle scuole secondarie di II grado. Quattro le categorie. Il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova è di tre ore e mezza. Sono, queste, Olimpiadi da record: come detto in totale 60.300 le ragazze e i ragazzi delle scuole di tutta Italia e delle scuole e sezioni italiane all'estero in gara nelle diverse fasi di selezione, più del doppio rispetto a soli tre anni fa. Si conferma, anche per questa edizione, la maggiore adesione alle Olimpiadi degli istituti tecnici e professionali. E anche quest'anno le ragazze sono risultate più numerose dei ragazzi (37.338 e 22.962). Un rapporto che si inverte per la finalissima dove gli alunni (48) sono in maggioranza rispetto alle alunne (36). In totale 1.154 le scuole coinvolte nelle competizioni. Campania, Puglia, Lombardia e Veneto: le regioni più rappresentante. Cresce anche l'adesione delle scuole e delle sezioni italiane all'estero: 556 le iscritte e gli iscritti in totale (430 nel 2017). Oltre alle tradizionali medaglie, le ragazze e i ragazzi vincitori riceveranno i premi in denaro previsti dal Programma nazionale di valorizzazione delle eccellenze del Ministero dell'Istruzione e dal Progetto “I fuoriclasse della scuola” della Feduf (Fondazione per l'educazione Finanziaria e al risparmio). In premio anche soggiorni studio in Italia e all'estero.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...