STUDI LEGALI 2020 - la ricerca. i numeri e la metodologia

Oltre 20mila segnalazioni da avvocati, clienti e giuristi d’impresa

default onloading pic


3' di lettura

I riconoscimenti complessivi sono 725 e gli studi segnalati 337. Sono questi in sintesi risultati della ricerca «Studi legali dell’anno 2020», effettuata per la seconda volta in Italia per Il Sole 24 Ore da Statista, società tedesca specializzata nelle analisi di mercato e nella raccolta ed elaborazione di dati, in collaborazione con il settimanale Guida al Diritto.

SCOPRI GLI STUDI LEGALI PIU' SEGNALATI 2020

Avvocati, giuristi d’impresa e clienti
La ricerca si basa sulle segnalazioni - da parte di avvocati (peer-to-peer), giuristi d’impresa e clienti - degli studi legali attivi a livello nazionale in 14 settori di competenza (Corporate; M&A e restructuring; Diritto bancario e finanziario; Proprietà e real estate; Privacy e cibersecurity; Life science e healthcare; Lavoro e welfare; Tributario; Amministrativo e appalti; Contenzioso e arbitrato; Famiglia e successioni; Penale; Proprietà intellettuale e tmt; Ambientale, energia e infrastrutture) e in cinque macro regioni (Milano, Roma, Nord , Centro e Sud-Isole). A ciascuna delle aree di practice o territoriali è dedicato un approfondimento in questo dossier.

Link e questionari
La ricerca è stata condotta dal 28 ottobre 2019 al 17 gennaio 2020 in tre passaggi, raccogliendo in totale oltre 20mila segnalazioni valide:

1. tramite l’invio di un link personalizzato sono stati invitati a partecipare all’indagine oltre 40mila avvocati attivi sul territorio italiano e i giuristi d’impresa di 250 tra le più grandi aziende italiane. Il campione è stato selezionato in modo rappresentativo a livello geografico attingendo a varie fonti;

2. il sondaggio è stato inoltre promosso via stampa e online dal Sole 24 Ore e da Guida al Diritto, dando la possibilità anche ad altri avvocati di registrarsi online e di poter ricevere da Statista un invito personalizzato a partecipare alla ricerca segnalando studi legali purché diversi dal loro.

Gli avvocati, invitati a partecipare alla ricerca o registratisi, hanno potuto così consigliare gli studi legali diversi dal proprio in base al settore di competenza e, anche, indipendentemente da esso, selezionare gli studi nella regione o nelle regioni in cui operano professionalmente. Autovalutazioni e valutazioni all’interno di uno stesso studio legale non sono state prese in considerazione;

3. infine, i clienti hanno potuto rispondere tramite un questionario a loro dedicato e segnalare gli studi legali con i quali avevano avuto esperienza nei diversi settori.

Statista ha condotto controlli al fine di garantire e verificare la regolarità delle votazioni ricevute.

Liste settoriali e territoriali
Le liste pubblicate in queste pagine sono state elaborate sulla base delle segnalazioni valide ricevute. La lunghezza delle liste varia in base alle segnalazioni raccolte e alla concentrazione del settore. In ogni lista gli studi legali sono presentati in ordine alfabetico.

Disclaimer
L’indagine «Studi legali dell’anno 2020» è stata creata in seguito a una complessa procedura di ricerca e analisi. Nonostante la sua estensione, non pretende di essere completa, né di mettere in dubbio la qualità e la professionalità degli studi non inclusi.

LA SOCIETÀ DI RICERCA
Statista, la società che ha condotto la ricerca «Studi legali dell'anno 2020», gestisce uno dei principali portali di statistica e business intelligence al mondo attraverso la piattaforma statista.com con statistiche, dati rilevanti per le aziende e numerosi studi di mercato e indagini sui consumatori. Statista ha la sua sede principale ad Amburgo, con uffici a Londra, New York, Parigi e Singapore. Il dipartimento di Research & Analysis (www.statista-research.com) raccoglie dati e svolge ricerche di mercato per i propri clienti. Statista pubblica ranking, classifiche e liste di aziende in collaborazione con i più rinomati media a livello internazionale.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...