MARCHI STORICI

Omega celebra il primo passo dell’uomo sulla luna

di Paco Guarnaccia


default onloading pic
Edizione speciale in 1.041 pezzi, lo Speedmaster Apollo 11 50th Anniversary di Omega ha cassa, quadrante (con indici delle ore e lancette) e bracciale in oro Moonshine. Lunetta con anello in ceramica bordeaux. Movimento a carica manuale. Prezzo: 32.500 euro.

3' di lettura

Nel 2018 Omega è stato tra i brand di Swatch Group uno di quelli che ha maggiormente contribuito all’aumento del 6,1% del fatturato netto del gruppo pari a 8,48 miliardi di franchi (7,43 miliardi di euro), stando a quanto dichiarato dal Gruppo nel suo ultimo rapporto annuale. Per quanto riguarda il 2019, Raynald Aeschlimann, presidente e Ceo di Omega spiega che «è stato un inizio di anno molto impegnativo ma altrettanto importante. Riteniamo che la fiducia nel mercato sia buona in questo momento. Abbiamo pianificato molte iniziative che crediamo saranno in grado di attrarre il pubblico. Le nostre partnership continuano a crescere e stiamo aumentando il nostro impegno in settori che ci appassionano molto come lo sport e l’esplorazione».

Intanto, in attesa di nuovi annunci promessi durante l’anno, per la casa orologiera svizzera il focus del 2019 resta puntato sulla più grande esplorazione che l’uomo abbia mai compiuto: quella della Luna. Il 21 luglio saranno, infatti, 50 anni dallo storico “piccolo passo per l’uomo, ma grande passo per l’umanità” che fecero gli astronauti americani Neil Armstrong e Buzz Aldrin, dell’Apollo 11, il cui equipaggio era stato dotato di alcuni Speedmaster di Omega, scelti dalla Nasa dopo aver superato una serie di rigidissimi test per essere in grado di svolgere una sorta di attività di backup remoto. «Se gli astronauti avessero perso la capacità di parlare con la terra, o di utilizzare i propri timer digitali sulla superficie lunare, l’unico strumento su cui avrebbero potuto fare affidamento sarebbe stato l’orologio che indossavano al polso. Doveva essere lì in caso ci fossero stati dei problemi», ha raccontato l’ingegnere James Ragan che all’epoca certificò che lo Speedmaster poteva andare sulla Luna. «L’allunaggio - dice Aeschlimann - definisce veramente tutte le migliori qualità di Omega. Racconta una storia di fiducia, precisione, affidabilità, spirito pionieristico e forza che nessun’altra marca di orologi può rivendicare. Siamo orgogliosi della nostra storia spaziale che anche oggi ci ispira».

bUZZ aLDRIN. L'astronauta fu il secondo uomo a sbarcare sulla Luna, dopo Neil Armstrong, nel 1969. Al polso aveva un Omega: da allora il modello che si è evoluto partendo dagli orologi di quella missione viene chiamato anche Moonwatch

Ecco dunque che per la ricorrenza è stato lanciato lo Speedmaster Apollo 11 50th Anniversary Limited Edition realizzato in 1.041 esemplari, stessa quantità del modello storico cui si ispira. «La storia è molto interessante», racconta Aeschlimann. «Nel novembre del 1969 - dice - quattro mesi dopo l’impresa dell’Apollo 11, Omega tenne a Houston una cena in onore degli astronauti. In quell’occasione presentammo il nostro primo orologio in edizione numerata, uno Speedmaster in oro giallo con lunetta bordeaux, che omaggiammo a tutti i 19 astronauti presenti in sala e agli altri 9 in servizio alla Nasa a quei tempi». Gli altri furono messi sul mercato.

La versione 2019 presenta cassa, quadrante, bracciale, indici delle ore e lancette in oro Moonshine, una lega inedita che crea un effetto molto più brillante. La lunetta monta un anello in ceramica bordeaux (ottenuta seguendo un nuovo procedimento) con sopra la scala tachimetrica in ceragold. Il movimento è il calibro Master Chronometer 3861, meccanico a carica manuale con scappamento Co-Axial, protetto da un quadrante spazzolato sul quale è possibile osservare anche lo stile vintage del logo posizionato a ore 12. Il fondello trasparente mostra il numero dell’orologio e le scritte “Apollo 11 – 50th Anniversary” e “The First Watch Worn on the Moon”. Speciale anche il cofanetto dentro al quale viene venduto questo modello che richiama la confezione originale con la novità delle stampe tridimensionali della superficie lunare riportate sui pannelli.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...