partnership

Omega con Snoopy e la Nasa

di P.Gua.

default onloading pic


1' di lettura

Il fatto che ci sia Snoopy, il famoso cagnolino tra i protagonisti dei Peanuts di Charles M. Schulz, su un modello di Omega può sembrare singolare ma per chi conosce il lungo rapporto tra la casa orologiera svizzera e la Nasa non è per niente una stranezza. Anche perché Snoopy della Nasa è la mascotte. Con lo Speedmaster Silver Snoopy Award 50th Anniversary, infatti, si celebra il Silver Snoopy-Award. Una spilla che ha viaggiato nello spazio su cui si trova Snoopy vestito da astronauta è una delle massime onorificenze con la quale l’agenzia spaziale statunitense dal 1968 premia chi (tra persone e aziende) ha lavorato in modo decisivo, dietro le quinte, alla riuscita delle esplorazioni spaziali. Omega ne ricevette una nel 1970, visto che il suo Speedmaster era nella dotazione dell’equipaggio dell’Apollo 11 la prima volta che l’uomo ha messo piede sulla Luna e, in seguito, in quella dell’Apollo 13 (rivelandosi, peraltro, fondamentale per il ritorno degli astronauti a casa). Questo orologio in acciaio di 42 mm di diametro, quindi, mostra nell’indicatore a ore 9 del quadrante in argento il logo del Silver Snoopy Award. Il movimento è a carica manuale. Sul fondello in vetro zaffiro, invece, si può osservare Snoopy in un modulo spaziale che, seguendo una lancetta nascosta, circumnaviga il lato oscuro della Luna quando si aziona la lancetta dei secondi cronografici.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti