ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa giornata dei mercati

Borse, una nuova seduta in rosso con Omicron. A Milano effetto Apple su St (-6,6%)

A Milano (-1,4%)Tim in rimonta. Petrolio in rialzo anche se l'Opec+ non cambia rotta sulle quote di produzione di greggio. Spread in calo, ma resta sopra 130 punti

di Andrea Fontana e Paolo Paronetto

Aggiornato alle 15.50

La Borsa, gli indici del 2 dicembre 2021

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - È durato solo un giorno il rimbalzo dei listini europei dopo il novembre negativo. La diffusione dei contagi da variante Omicron, con i primi casi negli Usa e la Germania che ha introdotto un lockdown di fatto per i non vaccinati, e le vendite sul comparto tecnologico, complici il rallentamento di vendite dell’iPhone 13 di Apple, hanno posto le premesse per una nuova seduta in calo nel Vecchio Continente. Non è stato sufficiente invece l’esempio di Wall Street che dopo aver recuperato terreno chiude positiva con Dow Jones +1,82%, Nasdaq +0,83% e S&P +1,42%. Tutti i principali indici dell’Eurozona hanno perso almeno un punto percentuale, mentre Londra e Zurigo hanno limitato il passivo. Piazza Affari ha ceduto l’1,4% nel FTSE MIB, sceso solo temporaneamente nel pomeriggio sotto quota 26mila punti. Madrid è stata la peggiore cedendo l'1,8%.

St zavorrata da Apple, in rimonta Tim

Pesante la performance di Stmicroelectronics in scia al settore tecnologico, vendite anche sui titoli del comparto sanitario (Diasorin, Recordati, Amplifon) e sulle utility (Enel, A2a ed Hera in primis). In rimonta Tim a +2% dopo la relazione alla Camera del ministro allo Sviluppo economico Giorgetti: «All'interno di Tim - ha detto - esistono asset di natura strategica per cui è indispensabile il controllo pubblico; è questo il perimetro in cui l'Esecutivo valuterà l'offerta di Kkr». Settore bancario contrastato ma con Banco Bpm e Mediobanca in evidenza. In tenuta i petroliferi.

Loading...

Boeing protagonista, Cina dà primo via libera a 737Max

A Wall Street il titolo di Boeing è tra i migliori del Dow Jones dopo che l'autorità cinese per l'aviazione ha diffuso una direttiva che rappresenta il primo passo per il via libera definitivo al ritorno nei cieli del 737 Max, dopo oltre due anni e mezzo di stop. La Cina era stato il primo Paese a fermare il 737 Max dopo il secondo incidente mortale in cinque mesi. Non e' al momento stato specificato quando la Cina toglierà il divieto, ma la direttiva e' stata salutata come una "tappa fondamentale" per il ritorno in volo dell'aereo da parte della societa' aerospaziale statunitense. Negli Stati Uniti, il via libera al 737 Max dopo lo stop arrivo' nel novembre 2020. Il titolo di Boeing è reduce da quattro sedute consecutive in calo, a causa delle preoccupazioni per la diffusione della variante Omicron del coronavirus.

Il cambio euro / dollaro
Loading...

Greggio volatile: i paesi Opec non cambiano rotta

Giornata volatile per i prezzi del greggio: l’incontro dei Paesi Opec+ ha portato a una conferma della policy di incremento progressivo dell’offerta nonostante le aspettative del mercato di uno stop dovuto alle incertezze per la pandemia. Dopo diversi dietrofront, il Wti gennaio sale a 67,1 dollari al barile, il Brent febbraio a 70,21 dollari al barile. Euro/dollaro stabile a 1,1311 (da 1,1314)

Spread in calo a 133 punti

Sull'obbligazionario, chiusura in calo per lo spread BTp/Bund. Il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark (IT0005436693) e il titolo di pari durata tedesco ha chiuso a 133 punti base contro i 135 di mercoledì 1 dicembre. Torna sotto l'1% il rendimento del BTp decennale, che scende allo 0,96% dall'1,02% del riferimento precedente.

Mercati, per saperne di più

I podcast con i dati e le analisi

Cosa sta accadendo alle Borse, qual è stato il fatto chiave della settimana? Andrea Franceschi, insieme ai colleghi della redazione Finanza e Risparmio, cura ogni settimana “Market mover”, un podcast disponibile su tutte le piattaforme ogni sabato mattina. Ascolta il podcast Market mover
Ogni giorno alle 18 puoi avere il punto sulla chiusura delle Borse europee con il podcast automatico creato con AI Anchor

La Borsa oggi in video

La redazione di Radiocor cura ogni giorno - dal lunedì al venerdì - un video con i dati fondamentali della giornata della Borsa di Milano, l’andamento dell’indice, un’analisi dei titoli in maggiore evidenza. Guarda i video

Le notizie per approfondire

Gli approfondimenti delle notizie di Finanza e Risparmio sono l’elemento distintivo di Mercati+, la sezione premium del Sole 24 Ore. Qui per scoprire come funziona e i servizi che offre.
Per gli aggiornamenti dei dati delle Borse ecco la sezione Mercati mentre per le notizie in tempo reale il rullo della sezione di Radiocor .
Infine, ecco la newsletter settimanale Market Mover



Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti