ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCronaca

Ong, la nave Life Support entra nel porto di Livorno: a bordo 142 migranti

Alle 6.30 i piloti del porto sono saliti a bordo per coadiuvare le operazioni di attracco

Migranti, 180 persone salvate da Ong tedesca nel Mediterraneo

1' di lettura

Scortata da una motovedetta della Capitaneria, la «Life Support», nave ong con 142 migranti a bordo, ha fatto il suo ingresso nel porto di Livorno, per attraccare alla banchina 75 dove cominceranno le operazioni di sbarco. Intorno alle 5.50 l’imbarcazione, già intercettata da un mezzo navale della Guardia di Finanza, si trovava a 3 miglia dallo scalo livornese e aveva ricevuto la comunicazione che i piloti del porto non sarebbero saliti a bordo prima delle 6.30 per coadiuvare il comandante nelle operazioni di attracco che dovrebbero avvenire a breve.

«Sono in 142 a bordo, naufraghi tra cui molti minori non accompagnati e una donna incinta. Sono stati soccorsi in due operazioni al largo di Malta», ha detto Rossella Miccio, presidente di Emergency appena arrivata a Livorno. «Sono persone - ha aggiunto- che scappano da violenze, devastazioni e luoghi guerra, siamo felici che finalmente tocchino terra. Il porto di Livorno non è vicino, ma l’importante è essere riusciti a portarli in salvo. Questa è la prima missione in cui una nave di Emergency attracca in un porto italiano».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti