Dal 27 al 28 APRILE

Only Wine Festival, il salone delle piccole cantine

di Fernanda Roggero


default onloading pic

2' di lettura

Case vinicole con meno di 15 anni di attività e meno di 7 ettari di vigneti. Sono due dei criteri con cui sono stati selezionati 100 produttori di qualità under 40 che parteciperanno, sabato 27 e domenica 28 aprile, alla sesta edizione di Only wine Festival, il Salone nazionale dei giovani produttori e delle piccole cantine a Città di Castello.
Un festival organizzato da Ac Company in collaborazione con Ais (Associazione Italiana Sommelier) per dare spazio alle scelte innovative e coraggiose di giovani vignaioli impegnati a produrre vini di valore. A rispondere in prima persona della qualità dei loro vini saranno gli stessi produttori, sempre presenti ai banchi d'assaggio in entrambe le giornate.

Ci sarà una sezione dedicata ai rosati (Only Wine Rosè) e una riservata a giovani produttori stranieri (Only Wine International). Questa edizione vedrà come protagonisti i vini della Champagne, della Borgogna, della Mosella, della Spagna, della Georgia e della Croazia. Ma il Festival è anche una vetrina privilegiata per il territorio, con grande spazio per le etichette prodotte da vitigni autoctoni.

L'anno scorso la manifestazione ha esposto oltre 350 etichette con più di 50mila visitatori e oltre 30mila persone che hanno preso parte alle degustazioni.
Due le modalità di degustazione proposte: libere, con accesso a tutti i banchi d'assaggio, o guidate da prestigiosi sommelier: Luca Martini (Migliore Sommelier del Mondo 2013), Roberto Anesi (Miglior Sommelier d'Italia 2017), Maurizio Filippi (Migliore Sommelier d'Italia 2016), Andrea Galanti (Migliore Sommelier d'Italia 2015), Anais Cancino (Master Sommelier ALMA). Tra le grandi degustazioni in programma: un viaggio alla scoperta del passato dei migliori Château e Storia, territorio ed eccellenza - degustare la leggenda nel corso delle quasi verranno degustati vini leggendari come Château Cheval Blanc 1976; Château Latour 1976; Château Haut Brion 1975; Château Margaux 1970.

Per chi non fosse già esperto sono proposti gli Speed Wine, corsi smart della durata di circa mezz'ora che, in pochi essenziali passi, forniscono all'appassionato di vino le regole fondamentali per inoltrarsi in una degustazione.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...