A New York

Onu, Palazzo di Vetro transennato: avvistato uomo armato

Un soggetto bianco con i capelli grigi si aggira nei pressi della sede delle Nazioni Unite puntandosi una pistola

Uomo armato minaccia il suicidio davanti al Palazzo di Vetro dell’Onu a New York

1' di lettura

Il Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite a New York è stato transennato dopo che un uomo armato è stato avvistato nella zona. Lo riportano alcuni media internazionali. Il dipartimento di polizia ha confermato di avere ricevuto diverse chiamate a riguardo.

Sul posto è arrivato un massiccio dispiegamento di polizia. In un video si vede un uomo bianco con i capelli grigi e indosso un maglione rosso e una giacca beige che cammina avanti e indietro davanti al Palazzo di Vetro. Sembra che si punti addosso una grossa pistola mentre i poliziotti lo tengono sotto controllo. Il servizio di sicurezza delle Nazioni Unite ha chiesto a «tutto il personale e ai delegati nel quartier generale Onu di rimanere al riparo». Il personale «sta monitorando la situazione e si aggiornerà di conseguenza», hanno aggiunto in una nota.

Loading...

Il portavoce dell’Onu, Stephane Dujarric, ha confermato che il Palazzo di Vetro «è in lockdown. A causa della situazione di sicurezza all’esterno, abbiamo deciso di bloccare l’edificio», ha affermato. La polizia di New York ha chiesto di «evitare l’area tra la 42esima strada e la First Avenue» di Manhattan e tutte le strade di accesso alla sede delle Nazioni Unite sono state bloccate.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti