Opel Corsa, 10 cose da sapere sulla sesta generazione

5/11Auto

Opel Corsa, guida autonoma di livello 2


default onloading pic

-Numerosi sistemi di assistenza alla guida d'avanguardia, che permettono di guidare con maggiore sicurezza e relax, sono basati sulla telecamera e sulla tecnologia radar. Il Riconoscimento cartelli stradali rileva i cartelli grazie alla nuova telecamera anteriore e il sistema di navigazione è ora in grado di rilevare più informazioni, come ad esempio i segnali con Led, che vengono poi visualizzate sullo schermo.

Oltre a emettere un segnale lampeggiante, il sistema di mantenimento della corsia di marcia (un'altra novità su Opel Corsa) applica leggere correzioni allo sterzo e fa vibrare il sedile del guidatore se la vettura abbandona inavvertitamente la corsia. Il sistema trasmette sul quadro strumenti un ulteriore allerta in caso di abbandono involontario della corsia di marcia. L'allerta angolo cieco laterale utilizza i sensori a ultrasuoni nei paraurti anteriori e posteriori per avvisare il guidatore della presenza di oggetti in movimento negli angoli ciechi sui due lati e dietro la vettura. Un simbolo si accende nello specchietto retrovisore esterno del lato in questione.

Il Cruise Control attivo utilizza la telecamera anteriore e i sensori radar e regola automaticamente la distanza tra la vettura e il veicolo che precede accelerando o rallentando in base alla distanza impostata dal guidatore. Se l'auto che precede rallenta, anche Corsa riduce la propria velocità, fino ad arrestare completamente la vettura nelle versioni con trasmissione automatica e trazione elettrica. Se l'auto che precede accelera nuovamente, anche la nuova Corsa aumenta la velocità fino a raggiungere quella selezionata, mantenendo automaticamente la distanza impostata dal guidatore. Finora questo sistema è stato offerto solo su vetture di categoria media o superiore.

La novità tedesca offre inoltre di serie un sistema di frenata automatica di emergenza basato su radar (allerta incidente con frenata automatica di emergenza e riconoscimento pedoni e ciclisti). Il sistema riduce la velocità della vettura di massimo 50 km/h per evitare l'impatto o ridurne la forza. In funzione della velocità, il sistema può identificare veicoli, pedoni, biciclette e motociclette. Anche il sistema per la prevenzione dei colpi di sonno fa parte della dotazione di serie e avvisa il guidatore, con tre livelli di allarmi sonori e visivi, che è giunto il momento di prendersi una pausa dopo due ore di guida a velocità superiori a 65 km/h.

Il sistema può avvisare il guidatore che è necessaria una pausa in qualsiasi momento se rileva che l'auto si comporta in modo pericoloso, per esempio se effettua sterzate improvvise. Passando ai parcheggi arrivano varie modalità di supporto. L'assistente al parcheggio anteriore e posteriore misura la distanza da potenziali ostacoli mediante otto sensori a ultrasuoni. In abbinamento al dispositivo di allerta angolo cieco laterale o al sistema di protezione della fiancata, il numero dei sensori a bordo arriva a 12.

Il Sistema di protezione della fiancata Flankguard (disponibile per la prima volta su Opel Corsa) utilizza 12 sensori per attivare segnali sonori/visivi se la fiancata della vettura sta per toccare o urtare un oggetto, per esempio un palo o una parete nel corso di manovre a bassa velocità (inferiore a 10 km/h). Evita fastidiosi e costosi graffi o piccoli urti. Oltre agli allarmi visualizzati sullo schermo del sistema di infotainment, il dispositivo Flankguard attiva segnali sonori la cui frequenza aumenta man mano che la vettura si avvicina all'ostacolo. La telecamera posteriore panoramica è un ulteriore assistenza al parcheggio; aumenta la visibilità posteriore fino a 180 gradi, permettendo di vedere eventuali altri veicoli in avvicinamento da sinistra o da destra.

Riproduzione riservata ©

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...