psd2

Open banking, parte la piattaforma di servizi di Epiphany insieme a Kaleyra

di P.Sol.


default onloading pic
Afp

2' di lettura

L’ecosistema italiano dell’open banking si arricchisce di una nuova piattaforma di servizi bancari a valore aggiunto sull’onda di Psd2. Si tratta dell’Open banking hub che nasce dalla partnership tra Epiphany, startup specializzata in soluzioni di digital banking, e Kaleyra, gruppo internazionale specializzato in servizi di messaggistica mobile per banche e imprese.

Attraverso le Api della piattaforma, del tutto “Psd2 compliant” le banche potranno accedere facilmente alle applicazioni già pronte di Epiphany nell’ambito dei pagamenti istantanei mobili, dell’aggregazione delle informazioni dei diversi conti e del microcredito personalizzato. Il tutto in tempi rapidi, come si conviente in ambienti di open banking su base di Api. Sulla base dell’accordo tra due società, le banche potranno minimizzare gli impatti tecnico-funzionali, avere costi e tempi di implementazione più bassi e ridurre il time-to-market dei nuovi prodotti, tutti aspetti decisivi per riuscire a soddisfare la centralità delle esigenze del cliente finale.

«È il primo hub che riesce a fare da ponte praticamente con tutte le banche», afferma Paolo Spadafora, fondatore e Ceo di Epiphany. La Popolare di Sondrio è stata la prima ad adottare la soluzione di pagamento mobile: «Abbiamo in corso contatti con altre banche per i diversi servizi e speriamo di finalizzare in tempi brevi, ma gli istituti in questi mesi sono stati concentrati più che altro sulle esigenze di compliance con Psd2 e quindi faticano ancora a pensare in termini di servizi innovativi».

L’hub comprende tre soluzioni di Epiphany pronte all’uso. In primo luogo Instapay, sistema di pagamento istantaneo che trasforma lo smartphone in un portafoglio digitale per pagarein sicurezza, che può essere anche collegato ai programmi di loyalty dei diversi punti vendita. Grazie agli accordi in essere la soluzione potrà essere utilizzata in oltre il 95% della Gdo in Italia.

C’è poi la soluzione di Account aggregation, che consente alle banche di accedere in tempo reale alle informazioni messe a disposizione dagli altri istituti con una singola Api, semplificando lo sviluppo di servizi di personal financial management, credit scoring e marketing. Infine InstaCredit fornisce un servizio evoluto di apertura di linee di credito che sfrutta il machine learning per definire il merito creditizio.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...