Tennis

Open d’Australia: Berrettini in semifinale, eliminato Sinner

Il tennista numero 7 del ranking Atp batte 6-4, 6-4, 3-6, 3-6, 6-2 il francese Monfils dopo tre ore e 49 minuti di match. E ironizza sui contestatori. Non ce l’ha fatta invece Jannik Sinner. eliminato invece dal greco Tsitsipas in tre set

Articolo aggiornato alle 10.30 del 26 gennaio

Australian Open, Sinner raggiunge Berrettini agli ottavi

2' di lettura

Nuova impresa storica per Matteo Berrettini, tennista settimo nel ranking Atp: è il primo italiano a qualificarsi per le semifinali degli Open d’Australia, prima prova stagionale del Grande Slam in corso di svolgimento sui campi in cemento di Melbourne Park. Il 25enne romano, numero 7 del seeding, sconfigge il 35enne francese Gael Monfils, numero 20 del ranking Atp e 17 del tabellone, con il punteggio di 6-4, 6-4, 3-6, 3-6, 6-2 dopo tre ore e 49 minuti. Berrettini affronterà in semifinale il 35enne spagnolo Rafael Nadal, numero 5 del mondo e sesta testa di serie.

Una grande battaglia

Battaglia epica quella di Melbourne: sembrava tutto facile per l’atleta tricolore nel primo set. Qualche problemino fisico si è però fatto sentire e Berrettini si è visto raggiungere sul due pari da Monfils. L’exploit nell’ultimo set, totalmente dominato dall’azzurro. Oltre che dalla grinta del concorrente transalpino, Berrettini ha dovuto vedersela anche con il tifo ostile, dal momento che il Melbourne Park era tutto a favore di Monfils.

Loading...

Durante l’intervista post partita di rito qualcuno ha addirittura provato a contestarlo dagli spalti. «Non ho capito cosa dicono», ha risposto al microfono Berrettini con una punta d’ironia. «Ci sono tantissime persone qui oggi, mi sembra che alcuni di loro non siano grandi fan di tennis». Quando si dice vincere sul campo e fuori.

In semifinale contro Nadal

«È incredibile, sono davvero felicissimo - ha commentato il tennista romano - In questo match ho vissuto tantissime emozioni. Pensavo di avere la partita in mano dopo due set e invece mi sono trovato al quinto.... Nel terzo set ho mancato due palle break e Gael mi ha rimontato, poi per fortuna ho ripreso a giocare meglio. Ora mi aspetta una grande battaglia con Nadal. Entrambi siamo andati al quinto set e dobbiamo recuperare. Io sono più giovane, ma lui ha più esperienza».

Sinner eliminato da Tsitsipas

Non ce l’ha fatta a passare il turno invece Jannik Sinner. Il 20enne azzurro è stato battuto nei quarti da Stefanos Tsitsipas, n.4 del mondo, che si è imposto per 6-3, 6-4, 6-2, in poco più di 2 ore. Svanisce così per l’altoatesino la prima semifinale di uno Slam. Sinner si ferma per la seconda volta ai quarti di un grande torneo dopo il Roland Garros 2020.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti