ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTlc

Open Fiber, c’è l’ok Ue sull’operazione Macquarie. Resa dei conti al cda Tim

La società della rete in fibra, che era nata come joint paritetica tra Enel e Cdp, completerà nelle prossime settimane il passaggio della quota della compagnia elettrica al fondo infrastrutturale australiano Macquarie

di Antonella Olivieri

Report sostenibilità di Open Fiber: la rete in fibra crea valore

2' di lettura

Anche se non ci sono conferme ufficiali, da Bruxelles sarebbe arrivato l’atteso via libera al riassetto di Open Fiber. Il responso dell’Antitrust Ue - a quanto risulta - dovrebbe essere comunicato questa mattina. La società della rete in fibra, che era nata come joint paritetica tra Enel e Cdp, completerà dunque nelle prossime settimane il passaggio della quota della compagnia elettrica al fondo infrastrutturale australiano Macquarie, che ha prenotato il 40%, e alla stessa Cdp, che salirà al controllo...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti