ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMorti bianche

Operaio edile muore sul lavoro nella casa estiva della ministra Cartabia

L’uomo, un romeno di 39 anni, è morto schiacciato da una putrella

La casa a Ollomont (Aosta) della famiglia della ministra della Giustizia Marta Cartabia dove è morto un operaio in un incidente sul lavoro. (ANSA/THIERRY PRONESTI)

1' di lettura

Grave incidente sul lavoro a Ollomont, in Val d’Aosta dove un operaio di 39 anni è morto schiacciato da una putrella mentre era al lavoro in un cantiere edile: l’operaio stava lavorando nei pressi del garage. L’incidente è avvenuto nella casa di dove trascorre le vacanze estive la ministra della Giustizia Marta Cartabia.

La vittima è il 39enne romeno Costantin Obanel, residente ad Aosta, dipendente di una ditta di Gignod. Il decesso sarebbe avvenuto sul colpo. Il pm di turno ha già svolto un sopralluogo nella villetta. I lavori, intestati al marito del ministro, erano stati avviati il 27 aprile scorso e sono relativi alla manutenzione straordinaria dell’autorimessa dell’immobile.

Loading...

«Sono sconvolta e affranta da quanto appena appreso: un operaio è morto in un gravissimo incidente sul lavoro questa mattina nel cantiere della mia casa di montagna ad Ollomont, piccolo comune della Valle d’Aosta. Le autorità locali mi hanno da poco informata, sono profondamente turbata». Così la Guardasigilli Marta Cartabia commenta la notizia della morte di un operaio durante i lavori di ristrutturazione del garage. Esprime «innanzitutto dolore» e «personale vicinanza ai familiari della vittima».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti