ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùProdotti

Oppo fa il pieno di smart device: con lo smartphone Reno 8 arriva anche il suo primo tablet

Presentati a Parigi la nuova famiglia di telefonini serie Reno8 e di altri due dispositivi, il tablet Pad Air e il braccialetto Band 2

di Mario Cianflone

5' di lettura

Oppo rilancia la partita sugli smartphone di fascia medio alta e punta con la nuova famiglia Reno8 (due modelli Pro e quello base) lanciata ora anche in Europa a offrire prestazioni da device top di gamma per sfidare ovviamente Samsung e, in parte di anche Apple. Ma non solo, Oppo ha anche lanciato un nuovo tablet battezzato, con poca fantasia Pad Air. Si poteva fare di meglio per non dare sempre l’impressione di insseguire Apple, ma il nuovo tablet Android è un buon prodotto.

Come sono i nuovi smartphone?

Partiamo però dai nuovi Reno 8, eredi della gamma 6, si tratta di Reno8 Pro e il Reno8 5G. Nel divulgare le specifiche tecniche il produttore cinese pone l'accento sul comparto fotografico dei due modelli. La prima grande novità riguarda l'introduzione della NPU MariSilicon X, la prima sviluppata dalla stessa Oppo e destinata a incrementare la potenza di elaborazione delle immagini consentendo all'utente di girare video con qualità mia vista prima in altri smartphone del brand.Oltre alla nuova NPU, ad aumentare le prestazioni della fotocamera ci pensano i due sensori Sony installati, ovvero l'IMX709 per la fotocamera anteriore e l'IMX766 per quella posteriore.Il sensore IMX709 è stato completamente riprogettato e sviluppato insieme da Oppo e Sony. Novità è la nuovissima matrice di pixel RGBW che contiene pixel bianchi aggiuntivi non presenti nei sensori RGGB tradizionali. Tutto questo va a beneficio delle foto che vengono scattate, che in pratica possono essere più luminose, visto che Oppo dichiara che il sensore può di ottenere il 60% di luce in più, rispetto a quelli montanti su altri device. L’IMX766, già utilizzo da Oppo in altri modelli presenta un sensore 1/1,56 pollici con tecnologia DOL-HDR integrata e PDAF omnidirezionale All Pixel.

Loading...

Come funziona MariSilcon?

Alla nuova NPU MariSilicon X è affidato il compito di eseguire algoritmi ottimizzati per ritratti notturni su una singola immagine. La NPU in questione impiega pochi secondi mettendo in campo, oltre a una notevole (sulla carta) potenza di calcolo anche un basso consumo energetico.Entrando più nello specifico MariSilicon X è costruita con un processo produttivo da 6 nm e presenta un’architettura DSA. A livello di calcolo è in grado di fornire fino a 18 trilioni di operazioni al secondo (18 TOPS) che secondo Oppo la rende anche più potente di alcuni SoC di punta del settore. In termini di efficienza energetica, MariSilicon X offre un valore pari a 11,6 TOPS per watt, che tradotto significa alte prestazioni a basso consumo energetico anche per quando si acquisiscono video notturni in 4K.MariSilicon X è anche in grado di elaborare immagini nel dominio Bayer RAW, che, rispetto al dominio YUV, utilizzato per l’elaborazione video tradizionale, contiene informazioni più ricche su cui lavorare per gli algoritmi di elaborazione delle immagini. Questo consente, secondo Oppo, ai due nuovi Reno8 di Reno8 Pro di registrare video notturni nelle modalità 4K Ultra e 4K Ultra HDR senza alcun problema.Altra novità messa in campo da Oppo per i due nuovi Reno8 è la sensibilità alla luce significativamente aumentata dei sensori della doppia fotocamera. A questa si aggiunge la possibilità di utilizzare il “famoso” algoritmo Turbo RAW, che è in grado di ridurre il rumore di tutti e tre i canali R/G/B utilizzando una rete neurale AI. Il risultato di queste due novità si nota quando si preme l’otturatore: le foto appaiono più rapidamente senza i normali tempi di attesa che sono la normalità con altri smartphone.Da segnalare infine che per gli amanti dei selfie il Reno8 Pro mette a disposizione l'esclusivo sensore RGBW IMX709 da 32MP e un nuovissimo obiettivo grandangolare a 5 elementi con messa a fuoco automatica. E non manca anche la funzione 2X integrata.A livello di design Reno8 Pro 5G è uno smartphone molto sottile, con il suo spessore di soli 7,34 mm. Leggermente più spesso il Reno8 5G con 7,67. Il peso del primo è di 183 grammi mentre si scende a 179 g per il secondo. Sono accomunati dalla presenza di un display Amoled, mentre per quanto riguarda la potenza di elaborazione è previsto un SoC MediaTek Dimensity 8100-MAX per il Reno8 5G Pro e SoC MediaTek Dimensity 1300 per il Reno8 5G. Il modello Pro conta anche su 8 GB di memoria RAM LPDDR5 e 256 GB di storage fornito da una memoria UFS 3.1.La famiglia Reno8 è proposta con degli omaggi per chi acquista i due modelli entro il 30 settembre 2022. Al prezzo di 800 euro con Reno 8 Pro (disponibile nelle varianti colore Glazed Green e Glazed Black) vengono regalati gli auricolari True Wireless Oppo Enco X2, Oppo Watch Free, una cover (che non guasta). E nella confezione c’è correttamente un potente carica batteria. Reno8 5G (disponibile nei colori Shimmer Gold e Shimmer Black) costa 600 euro con in omaggio gli auricolari Enco Free 2, una Cover.

Le novità Oppo

Le novità Oppo

Photogallery24 foto

Visualizza

Come è fatto il tablet Pad AIr

Oltre ai due nuovi smartphone Oppo, come accennato sopra, ha svelato il tablet Pad Air da 10,36 pollici. Si presenta con design bicolore dove spicca la parte superiore del pannello posteriore realizzata con texture 3D. Esibisce anche delle scanalature per migliorare la presa, e al contempo evitare di lasciare impronte. La parte inferiore è stata sabbiata per donare al tablet una superficie lucida ma comunque non scivolosa.Una volta tra le mani si ha un tablet del peso di 440 grammi che consente un utilizzo che varia da 12 ore consecutive per la riproduzione video, 15 ore nel caso di videoconferenze e 16 se utilizzato come e-book reader. Questo grazie alla presenza di una batteria da 7.100 mAh. La potenza di calcolo è affidata al SoC Qualcomm Snapdragon 680 mentre il comparto audio può contare su quattro altoparlanti compatibili con il sistema Dolby Atmos.Il tablet si basa sull'interfaccia ColorOS for Pad di Oppo studiata appositamente per rendere più fluide alcune operazioni che possono essere eseguite col tablet. Ad esempio una finestra a tutto scherma puà essere ridotta pizzicandola con quattro dita. Sono anche presenti due funzioni multi-display, che permettono di trascinare file da uno smartphone Oppo al tablet e di copiare e incollare testo sempre tra i due dispositivi. Oppo Pad Air è disponibile sullo store del produttore a un prezzo consigliato al pubblico di 350 euro per il modello 4GB + 128GB e s i scende a 300€ per il modello 4GB+64GB, sempre con in omaggio gli auricolari bluetooth e lo smartband.

Infine il nuovo smartband Band 2.

Si presenta con un ampio display e alcune nuove funzionalità. Tra queste spicca “OSleep” che fornisce un monitoraggio più completo e accurato dei dati di allenamento e salute. Per gli sportivi, da sottolineare la nuova modalità “tennis”. Quest'ultima è in grado di riconoscere diversi colpi di racchetta e di registrare cinque tipi di dati: colpi, oscillazioni della racchetta, durata dell’attività, frequenza cardiaca e calorie bruciate. Non mancano il monitoraggio della frequenza cardiaca, avviso dello stress in tempo reale, il rapporto sul sonno. E per rimanere sempre idrati si può impostare un promemoria per bere acqua quando il corpo lo richiede. Disponibile in due colori, si ricarica in un'ora per avere 14 giorni di autonomia, ma in 5 minuti di ricarica bastano per averlo attivo per un'intera giornata. Il prezzo è in fase di definizione.


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti