Prodotti

Oppo svela il suo smarphone foldable. È più compatto e la piega quasi non si vede

Dopo Samsung, Huawei e Xiaomi anche Oppo intraprende l’avventura del telefonino pieghevole. Ecco come è fatto Oppo Find N

di Luca Tremolada

2' di lettura

Si chiama Oppo Find N è uno smartphone pieghevole a doppio schermo con quello esterno tradizionale e uno interno che si piega. È stato svelato oggi nel secondo giorno dell’Inno Day di Oppo, la manifestazione durante il quale il marchio cinese lancia prodotti e tecnologie. Ricorda nel design il Samsung Galaxy Z, Huawei Mate X2 e Xiaomi Mi MIX Fold ma è più compatto. Vuole dire che si passa da un display interno da 7,1 pollici a display esterno da 5,49 pollici. Lo apri per giocare, leggere o guardare video mentre da chiuso è un normale smartphone. La chicca è la piega che sembra quasi sparire.

La questione della piega

Quattro anni di ricerca e sviluppo e sei generazioni di prototipi. La piega, scrivono, è fino all’80% meno evidente rispetto ad altri dispositivi. I video e le immagine sembrano confermarlo ma occorrerà averlo tra le mani per verificare questo piccola ma non irrilevante innovazione incrementale. La piega al centro è dal punto di vista estetico uno dei principali mal di pancia di questo tipologia di prodotto. Il display include uno strato di 0,03 mm di Flexion UTG (vetro ultrasottile), rispetto ai 0,6 mm del normale vetro degli smartphone. Per quanto riguarda la resistenza gli ingegneri di Oppo dichiarano che la capacità di essere piegato supera le 200.000 volte mantenendo un’esperienza complessiva di piegatura senza pieghe.Vedremo.

Loading...

Come è fatto

Oppo Find N utilizza per la prima volta su un telefono pieghevole un design 3D-curvo su entrambi i bordi esterni del dispositivo. Le caratteristiche sono da top di gamma, vuole dire nel caso di un pieghevole come piattaforma mobile Snapdragon 888, insieme a 12 GB di RAM LPDDR5 e 512 GB di storage UFS 3.1. La batteria maxi è da 4.500 mAh e il comparto fotografico prevede una tripla fotocamera per foto e video di alta qualità. Include un sensore principale Sony IMX 766 da 50 MP, un obiettivo ultra-wide da 16 MP e un teleobiettivo da 13 MP.

Cosa fa di diverso

Sembra tutto il linea con quello che fanno gli altri. In particolare nel mirino c’è il Galaxy Z che ad oggi è il migliore “pieghevole” del mercato. La struttura a cerniera e a molle permette al dispositivo di restare in equilibrio quando è aperto con un angolo tra 50° e 120° gradi. Inoltre, Oppo Find N utilizza per la prima volta su un telefono pieghevole un design 3D-curvo su entrambi i bordi esterni del dispositivo che dovrebbe migliorare l’esperienza d’uso.

Come si è visto nel corso della presentazione, quando si apre il telefono, il contenuto viene trasmesso dallo schermo esterno al display interno principale. E quando si piega il dispositivo, l’utente può scorrere verso l’alto sulla cover per continuare a utilizzare la stessa funzione sullo schermo esterno. L’impressione è che il produttore abbia puntato su uno smartphone che vuole restare smartphone nell’essenza dando uguale importanza all’esperienza a schermo chiuso e a quella aperta. In questo senso sarà decisivo capire il prezzo. Oppo Find N sarà disponibile a partire dal 23 dicembre in Cina a partire. Arriverà successivamente anche in Italia, verosimilmente nei primi mesi del 2022.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti