Succede all’inglese Festing

Ordine di Malta: torna un italiano al vertice, Dalla Torre eletto Luogotenente

di Carlo Marroni

(EPA)

1' di lettura

Torna un italiano (anche se per adesso solo per anno) al vertice dell'Ordine di Malta: Frà Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto è stato eletto oggi Luogotenente del Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta. Succede all’inglese Matthew Festing, che aveva presentato le sue dimissioni il 28 gennaio 2017 dopo una specifica richiesta del Papa. Si conclude quindi una crisi scoppiata tra dicembre e gennaio scorsi, che ha visto dei rovesciamenti di vertice generati da uno scontro speso anche su accuse (poi rivelatesi infondate) di distribuzione di preservativi in Birmania e Kenya. Festing era succeduto nel 2008 ad un altro inglese, Andrew Bertie.

Il Luogotenente, romano 73 anni, resterà in carica un anno, e ha come compito principale condurre in porto una una riforma costituzionale dell'Ordine. «La recente crisi ha messo alla luce alcune debolezze nei sistemi di controllo e nell'equilibrio della governance: la riforma ne terrà conto», dice una nota. La riforma eliminerà con ogni probabilità il requisito di nobilità per la carica di vertice.

Loading...

Il nuovo eletto presterà giuramento davanti al Delegato speciale del Papa presso il Sovrano Ordine di Malta, l'Arcivescovo Angelo Becciu, e ai membri del Consiglio Compito di Stato domani mattina nella chiesa di Santa Maria in Aventino.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti