ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùUcraina

Ospiti da giugno alla Sapienza 25 professori provenienti dalle zone di guerra

Grazie a uno stanziamento straordinario di 300mila euro l’ateneo capitolino si prepara ad accogliere 25 docenti ucraini e 4 dissidenti della Federazione russa

di Redazione Scuola

(IMAGOECONOMICA)

1' di lettura

A giugno arriveranno alla Sapienza i primi 25 «visiting professor» provenienti dalle zone di guerra che saranno ospitati per quattro mesi nelle strutture dell'università e potranno così continuare a svolgere la loro attività accademica. Più nel dettaglio, si tratta di 21 professori ucraini e 4 dissidenti della Federazione russa: 17 donne e 8 uomini che saranno ospitati, in base alle discipline di afferenza, presso le Facoltà di Lettere e filosofia, Scienze Matematiche fisiche e naturali, Medicina e odontoiatria, Farmacia e medicina, Medicina e psicologia, Ingegneria civile e industriale, Ingegneria dell'informazione, informatica e statistica e Giurisprudenza.

Le risorse

Gli studiosi saranno ospitati grazie a uno stanziamento straordinario per un valore complessivo di € 300.000. L'iniziativa è stata avviata grazie a un bando deliberato dal Cda dell'Ateneo nel mese di marzo che prevedeva il finanziamento di visite per attività di ricerca e/o didattica da parte di docenti in condizione di rischio a causa di conflitti.Il fondo consentirà ai docenti di soggiornare nella capitale per un periodo di quattro mesi avvalendosi di una dotazione pro-capite pari a 12.000 euro.

Loading...

La solidarietà

Con l'arrivo dei visiting professor si concretizza la politica di accoglienza e di sostegno della comunità universitaria nei confronti di studiosi provenienti dalle zone di guerra.«È un segnale importante di solidarietà e di impegno della Sapienza - afferma la rettrice Antonella Polimeni - abbiamo deliberato questa iniziativa all'indomani dello scoppio della guerra anche per rafforzare il nostro messaggio di pace, attraverso la ricerca e la conoscenza come strumento di crescita e di unione tra i popoli».

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati