i dati 2018 di fondimpresa

Otto marzo e lavoro: 188mila donne hanno seguito percorsi di formazione


default onloading pic

1' di lettura

Otto marzo, festa delle donne: torna il tema del gender gap. Un divario che può essere superato anche attraverso la formazione. Secondo Fondimpresa, il Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, sono 188 mila le donne che si sono formate nel 2018. Il 49% ha tra i 25 ed i 44 anni, nel 29,5% con laurea e successiva specializzazione. Per quanto riguarda gli ambiti di formazione, i più partecipati: soft skills per il 19,7%, sicurezza sul luogo di lavoro al 15,14% e gestione aziendale al 13,5 per cento. «A fronte di un dibattito acceso e ricorrente sulla questione della parità di genere, il principale indicatore, il livello retributivo, evidenzia ancora un netto divario fra i generi», commenta Massimo Cestaro, vicepresidente di Fondimpresa .
«Tutto questo stona con uno dei valori fondamentali dell’Unione Europea: La parità di genere. È bene ricordare proprio l’8 marzo, nella giornata internazionale delle donne, che la formazione continua è una leva fondamentale per riconoscere e implementare professionalità e agevolare il raggiungimento della dovuta parità. Un valore aggiunto essenziale che può accompagnare nei processi di Digital Transformation ed innovazione le aziende italiane, coinvolgendo - conclude Cestaro - la platea di lavoratrici».

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...