Stellantis, i nuovi modelli in arrivo mese per mese

13/15Auto

Ottobre / Maserati Grecale

Modello più compatto rispetto al Levante, il nuovo Maserati Grecale è stato sviluppato a Modena ma sarà prodotto nell'impianto di Cassino dove Fca ha investito 800 milioni di euro per la realizzazione di una catena di montaggio. Investimento che si aggiunge agli 800 milioni dedicato allo stabilimento modenese e che rientrano nel piano industriale per l'Italia da oltre 5 miliardi di euro. Pronto ad essere commercializzato sul mercato nel 2021, il nuovo Maserati Grecale è stato mostrato rapidamente in occasione della visita al Maserati Lab, centro di sviluppo di tutti i nuovi modelli del Tridente tra cui l'inedita supersportiva MC20. Tornando al Grecale si tratterà di un suv di segmento D (ovvero più corto del Levante e con una lunghezza indicativa sui 4.75) che andrà a competere con modelli come Porsche Macan. Sul fronte delle motorizzazioni arriveranno unità termiche, con potenze attese superiori ai 500 cavalli e naturalmente anche versioni elettrificate. Infatti il piano di novità Maserati, con 16 modelli nuovi o aggiornati, di cui 13 completamente inediti entro i prossimi quattro anni, prevede versioni elettrificate per tutti i prodotti in gamma. Caratterizzato da uno stile che sottolinea sportività e dinamismo, secondo i tecnici Maserati il nuovo Gregale sarà in grado di abbinare prestazioni di riferimento a grande spazio a bordo. Per quanto riguarda il nome scelto, dare alle auto i nomi dei venti più famosi nel mondo è una tradizione in Maserati. Tutto iniziò nel 1963 con la Mistral. Arrivarono poi Ghibli, Bora, Merak e Khamsin. Nel 2016, Levante, e ora Grecale, un vento mediterraneo intenso.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti