fintech & sport

Oval Money lancia “step fitness”: più corri più risparmi

di L.Sal.


default onloading pic
Il team di Oval Money, da sinistra: Simone Marzola, Benedetta Arese Lucini, Edoardo Benetto,Claudio Bedino

1' di lettura

L’idea è coniugare il risparmio personale con il running, sfruttando il meccanismo del premio: più corri, più risparmi. È la nuova proposta di Oval Money, startup fintech partecipata da Intesa Sanpaolo che con la sua app aiuta a risparmiare e investire partendo da piccole somme di denaro. Si possono connettere le carte e i conti con l’account per monitorare le proprie spese e ricevere consigli di risparmio. Il nuovo servizio si chiama “step Fitness”: si connette l'app con Google Fit, per chi usa Android, o con Apple Health, per chi invece usa iPhone.

A questo punto basta scegliere di premiarsi, decidendo di mettere da parte una somma di denaro a seconda dei passi fatti o dei chilometri corsi. Oppure si potrà scegliere di usare Oval come “coach” e quindi chiedere all'app di mettere via una certa cifra per ogni attività. Gli obiettivi di fitness e la cifra da destinare ai risparmi sono personalizzabili.

Le applicazioni di Oval sono diverse e vanno molto oltre lo sport, “tassandosi” per alcune attività. Ad esempio si può scegliere di mettere via il 10% della spesa ogni volta che si va a cena fuori. Oppure connettendo l'applicazione al proprio account Facebook si potrà “tassare” la sovraesposizione social, a ogni post una piccola somma sarà accantonata nel salvadanaio dell'app. Su Oval si può poi pensare a una strategia di investimento per quei risparmi: scegliere fra i vari prodotti e servizi finanziari creando un portafoglio.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti