videogames

Overtime annuncia la prima serie tv sugli eSports

di Emanuele Cuomo

(AFP)

1' di lettura

Overtime annuncia la prima serie tv sugli eSports. La digital media company, che propone video e contenuti sportivi per le generazioni dei nativi digitali, lancerà The Gaming Life. La serie completamente dedicata al fenomeno degli sport elettronici seguirà le gesta di cinque videogiocatori. I gamers, che prima della realizzazione del programma non hanno mai avuto contatti nella vita reale, si incontreranno a Seattle, dove proveranno a vincere 1 milione di dollari giocando a Fortnite.

Foto da Fortnite

Foto da Fortnite

Photogallery6 foto

Visualizza

I ragazzi faranno parte del Team Overtime e sfideranno altri appassionati del videogioco che ha raccolto in breve tempo oltre 100 milioni di giocatori. La prima parte della serie, che si compone di tre episodi, sarà disponibile a partire da lunedì sul canale YouTube di Overtime. La produzione della seconda parte, invece, inizierà dal prossimo fine settimana, quando i giocatori si ritroveranno sulla piattaforma Twitch.

Loading...

L'azienda situata a New York è nata nel 2016 con l'intento di raccontare le gesta dei giovani atleti che frequentano le high school americane. Overtime è stata fondata dall'imprenditore Dan Porter e dal 26enne Zachary Weiner. A febbraio la società ha raccolto 9,5 milioni di dollari, trovando il supporto di aziende di venture capital come Andreessen Horowitz e Greycroft. Su Overtime hanno puntato anche l'ex commissario della NBA David Stern e il cestista Kevin Durant (che recentemente ha lanciato una serie su Snapchat). Il capo della produzione di Overtime, Dave Zigerelli, si è detto entusiasta di garantire una copertura mediatica degli eSports per i tanti appassionati del settore.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti