Logistica

Ovrsea sbarca in Italia e punta a 300 clienti

Lo spedizioniere digitale francese (gruppo Bolloré) apre a Milano dopo Barcellona e New York

di Raoul de Forcade

2' di lettura

Sbarca in Italia lo spedizioniere francese digital first (che opera, cioè, attraverso una piattaforma digitale) Ovrsea, entrato, poco più di un anno fa, nel gruppo Bolloré.
La scelta italiana arriva dopo che l’azienda si è allargata, all'inizio del 2022, aprendo un ufficio in Spagna, a Barcellona, e un altro negli Stati Uniti, a New York.

Ovrsea è nata in Francia nel 2017, come startup fondata da cinque giovani che l’hanno creata mentre erano ancora studenti e oggi continuano a condurla, anche dopo che Bolloré ne ha acquisito la maggioranza, nel febbraio 2021.

Loading...

Piattaforma digitale

La forza dell’azienda è la piattaforma digitale messa punto, che permette ai clienti (più di 700 nel mondo) di seguire le proprie spedizioni in modo semplice. Ovrsea annuncia ora di aprire ufficio internazionale a Milano e di considerare l’Italia «un paese chiave nel mercato europeo della logistica, grazie a una rete autostradale, ferroviaria e marittima sviluppata e alle numerose imprese locali esportatrici, per esempio nel settore automobilistico e in quello farmaceutico».

L’azienda, sottolinea una nota, conta già «numerosi clienti italiani, in particolare nel settore dei cosmetici e dei prodotti di lusso, e punta a diventare il partner privilegiato di 300 imprese italiane, con l’obiettivo di superare 300 milioni di giro d’affari nel Paese, da qui al 2025.

Assunzioni in Italia

In questa prospettiva, Ovrsea lancia una campagna di assunzioni a Milano e cerca 10 collaboratori nel 2022, per ricoprire le funzioni di business development representative, account executive e operation manager. Alla fine dell’anno, conclude la nota, «Ovrsea conterà circa 200 impiegati distribuiti in Europa e Nord America».

Secondo Arthur Barillas, ceo e cofondatore dell’impresa, «aprire un ufficio a Milano è particolarmente simbolico, perché le soluzioni sviluppate da Ovrsea sono particolarmente adatte all’esperienza e alla dinamica delle aziende italiane, per esempio nei settori del lusso e dei cosmetici».

Il capoluogo lombardo, prosegue, «è quindi una tappa naturale, ma rappresenta comunque una sfida. Le imprese italiane sono in cerca di flessibilità e innovazione per semplificare le operazioni di import-export e Ovrsea fornisce delle soluzioni adatte, innovative e dal forte valore aggiunto».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti