medio oriente

Pace con Israele, il Bahrein si aggiunge agli Emirati arabi uniti

Usa pronti a ridurre le truppe in Afghanistan

Jared Kushner sul primo volo commerciale Israele-Emirati Arabi

Usa pronti a ridurre le truppe in Afghanistan


2' di lettura

Il Bahrein si aggiunge agli Emirati arabi uniti e diventa un nuovo Paese del Golfo a siglare la pace con Israele. Lo si apprende dalla Reuters che cita fonti vicine al processo di pace in Medio Oriente. La notizia, prima trapelata e confermata anche da media israeliani, è stata poi seguita dall’annuncio ufficiale che è arrivato nel pomeriggio di venerdì. «Questa è una svolta storica per promuovere la pace in Medio Oriente», hanno affermato in una dichiarazione congiunta Stati Uniti, Bahrein e Israele.

In realtà parlare di “pace” è improprio, in quanto i Paesi in questione non erano in guerra con Israele: gli accordi servono per normalizzare le relazioni, a partire da quelle diplomatiche.

Il premier israeliano Benyamin Netanyahu in un videomessaggio ai cittadini dello Stato ebraico ha detto: «Sono emozionato nell'informarvi che abbiamo raggiunto un altro accordo di pace con un altro Stato arabo, il Bahrein». Questo è il quarto Stato arabo, dopo Egitto, Giordania ed Emirati arabi a raggiungere la pace con Israele.

«È una nuova era di pace» ha aggiunto Netanyahu nel suo messaggio. «La pace in cambio della pace. L'economia in cambio dell'economia. Abbiamo investito nella pace per molti anni e adesso la pace investe in noi. Porterà con sè grandi investimenti nella economia di Israele». Netanyahu ha poi rivolto parole di ringraziamento al presidente degli Stati Uniti Donald Trump. «Questi accordi sono il frutto di un gran lavoro dietro le quinte, ma si sono realizzati grazie all'aiuto importante del nostro amico, il presidente degli Stati Uniti, il presidente Trump».

Giovedì Donald Trump aveva annunciato che un altro Paese si sarebbe potuto unire all'accordo tra Israele ed Emirati che sarà firmato il 15 settembre alla Casa Bianca. I negoziatori stanno tentando di coinvolgere altre nazioni del Golfo, come Bahrein, appunto, e Oman, per normalizzare le relazioni con Israele.

Il segretario di Stato Mike Pompeo, intanto, è in partenza per Doha per i colloqui di pace sull' Afghanistan: lo ha annunciato Donald Trump in una conferenza stampa alla Casa Bianca. «In Afghanistan ridurremmo le truppe a 4000 soldati in breve tempo»: ha detto Trump ai giornalisti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti