moneta digitale

Pagamenti contactless: fino a 50 euro senza bisogno di inserire il codice Pin

La novità al via dal 1 gennaio 2021

Società cashless

La novità al via dal 1 gennaio 2021


1' di lettura

A partire dal 1 gennaio 2021, Bancomat, Mastercard e Visa, al fianco di tutti i principali player del settore dei pagamenti, avvieranno un progressivo aumento della soglia per pagamenti contactless a 50 euro, al di sotto dei quali non sarà più previsto l'inserimento del codice Pin.

La decisione - si spiega in un comunicato - «segna un nuovo e importante traguardo per il settore, che si prepara a raddoppiare la soglia rispetto a quella di 25 euro attualmente in vigore e che si prefigge l'obiettivo di rispondere ai nuovi bisogni dei consumatori, sempre più digitali, alla ricerca di un pagamento semplice, rapido e sicuro».

A questo fine, sottolinea Radiocor, tutti gli attori dei pagamenti digitali in campo (banche ed esercenti) adatteranno strumenti e processi per l'implementazione e l'attuazione operativa della nuova misura a partire dal prossimo anno.

«Bancomat , Mastercard e Visa - prosegue il comunicato - in qualità di principali circuiti di pagamento presenti nel nostro Paese, si impegnano così a guidare il mondo dei pagamenti verso uno step importante che segnerà un netto miglioramento della quotidianità dei consumatori».

L'innalzamento della soglia dei pagamenti contactless a 50 euro (auspicata dalla Bce), è già attuata su base temporanea in diversi paesi dall'inizio dello scoppio della pandemia come strumento per disincentivare l'uso del contante e al tempo stesso evitare che gli utenti debbano digitare i codici sui dispositivi, in modo da limitare il più possibile i rischi di contagio. Ora invece questa misura, quantomeno in Italia, si avvia a diventare permanente a partire dall'inizio del prossimo anno.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti