startup hi-tech

Pagamenti a distanza, Checkout Technologies comprata da concorrente di Amazon Go

Exit per la startup di Enrico Pandian: la società rimane in Italia, con tutti i dipendenti

di Pierangelo Soldavini

default onloading pic
Reuters

Exit per la startup di Enrico Pandian: la società rimane in Italia, con tutti i dipendenti


2' di lettura

In epoca di distanziamento sociale, i sistemi di pagamento intelligente diventano fondamentali per agevolare il flusso dei clienti nei negozi. L’intero sistema al dettaglio, dalla grande distribuzione ai piccoli negozi, devono ripensare la loro organizzazione: in entrata, durante la spesa, ma anche alla fine.

In questo ambito anche la tecnologia italiana gioca la sua partita. L'americana Standard Cognition, attiva nei sistemi di pagamento automatici in concorrenza con il sistema di Amazon Go, ha infatti annunciato l'acquisizione di Checkout Technologies, startup italiana fondata da Enrico Pandian che ha messo a punto una tecnologia per il tracciamento dei comportamenti di ogni singolo consumatore all'interno del punto vendita i n modo da permettere di uscire senza passare alla cassa: il pagamento avviene automaticamente via cellulare o altro sistema di prossimità, ma senza alcuna frizione o passaggio ulteriore.

È il sistema conosciuto per l'attuazione di Amazon Go, il supermercato senza cassa sperimentato in Usa dal colosso dell'ecommerce.

«Standard Cognition è all'avanguardia nello sviluppo del sistema operativo del retail del futuro. La società è nata un mese dopo di noi, a metà 2017: la differenza è che da allora loro hanno raccolto più di 80 milioni di dollari, noi 1,3 milioni di euro», commenta Pandian, soddisfatto per i termini non solo finanziari. La cifra dell'acquisizione non è stata resa nota, ma la transazione garantisce una plusvalenza rispetto ai 3,5 milioni della valutazione dell'ultimo round di finanziamento dell'anno scorso.

«Erano interessati alla nostra tecnologia che ha sviluppato alcuni aspetti dell'integrazione tra computer vision e internet of things: Checkout Technologies rimarrà in Italia, l'Italia diventerà l'hub europeo della società e i 15 ingegneri assunti sono confermati», proseguie Pandian.

Standard Cognition è una startup di San Francisco che sta lavorando su sistemi concorrenti rispetto ad Amazon Go e ha raccolto oltre 86 milioni di dollari da attori del venture capitali del calibro di CRV, Initialized Capital and Y Combinator.

Checkout Technologies è una creatura dello “startupper seriale” Enrico Pandian - già artefice di Prezzi Pazzi, Supermercato24 e Fresco Frigo - che ha scelto la via dell'exit dopo una trattativa durata parecchi mesi: iniziata lo scorso agosto, in maniera casuale, ha avuto alti e bassi. «Ero a San Francisco, mi hanno contattato, ci siamo visti per un caffè e dopo dieci minuti mi hanno chiesto se ero intenzionato a vendere. Tornato in Italia il giorno dopo avevo un'offerta via mail», ricorda Pandian.

Poi le trattative si sono arenate per la contrarietà di un socio italiano, ma Standard Cognition è tornata alla carica alla fine dello scorso anno: non c'è dubbio che l'operazione abbia subito una netta accelerazione sotto la spinta dell'emergenza sanitaria che sollecita sempre più il ricorso ai sistemi di relazione e pagamento a distanza.

«Il Covid19 ha fatto fare un balzo in avanti di cinque anni in termini di numeri e di vendite a tutto il settore del retail», conclude Pandian che ora punta a concentrarsi sulla sua ultima creazione, Fresco Frigo, startup che punta a innovare nei distributori automatici di prodotti freschi portandoli negli uffici e nei condomini. E che ha in corso una raccolta di fondi in crowdfunding scommettendo sul cambiamento di comportamenti degli italiani post-Covid.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti