ospitalità

Palácio Fenízia, guest house con galleria d’arte a Porto

di Sara Magro

3' di lettura

«Milano non era più la stessa e per me, “exhibition designer” di eventi e sfilate durante gli euforici anni Ottanta. Nemmeno il business era più lo stesso, e probabilmente neanche la mia passione per quel mondo. Avevo voglia di cambiare aria, e il Portogallo mi è sempre piaciuto. Ma dove potevo andare? L’Algarve era troppo turistico e Lisbona era troppo cambiata, internazionale e cara. Quindi ho scelto Porto, nel nord, che ha mantenuto un fascino non svelato e non è ancora sotto i riflettori del turismo». Così racconta l’architetto campano Gianfranco Fenízia, il quale lo scorso agosto ha aperto a Porto Palácio Fenízia una raffinata guest house con cinque suite, una galleria d’arte e un giardino.

L’edificio d’inizio Novecento era una residenza borghese, con la facciata e l’androne rivestiti in azulejos, lo scalone d’onore e il lucernario all’ingresso, i parquet antichi, i soffitti e i muri stuccati, porte e finestre originali, gli ambienti ampi e luminosi, tutti elementi che sono stati restaurati per farne la cornice di arredi e materiali invece moderni, a parte gli chandelier d’epoca, qualche suppellettile vintage e pezzi di design storico in vendita anche nella galleria al piano terra.

Loading...

«Il palazzo era già bello, è bastato un lifting - spiega Fenízia, proprietario e progettista -. Anzi, tutta la zona della Baixa, dove si trova, si è data una bella rinfrescata da quando hanno comprato case e spazi artisti e designer francesi, tedeschi e olandesi. Infatti, dopo trent'anni di abbandono, il centro di Porto è tornato vitale; con nuovi negozi, ristoranti, b&b all’ordine del giorno. Come dice un mio amico giapponese, “sembra quasi di essere a Berlino”. E solo per dare un’idea di come sta cambiando il mercato, il palazzo di fianco al mio che era in vendita a 380mila euro due anni fa, ora ne costa 1.200.000»!

Palàcio Fenizia, guest house con galleria d'arte a Porto

Palàcio Fenizia, guest house con galleria d'arte a Porto

Photogallery16 foto

Visualizza

Non è un caso che i prezzi siano triplicati. Il Portogallo è infatti una delle destinazioni turistiche europee in maggiore sviluppo, con nuovi alberghi di lusso e piccoli alberghi di carattere anche nell’entroterra rurale. Attratti dai prezzi immobiliari e terrieri competitivi, sono arrivati gli investitori internazionali, come Six Senses, il gruppo di alberghi di lusso orientati al benessere, che un paio di anni fa ha aperto un wine & spa resort nella valle vinicola del Douro. Philippe Starck invece ha acquistato casa a Cascais, mentre Christian Louboutin ha due palazzi a Lisbona e una terra a Comporta, zona in espansione sull'Oceano.

Tornando a Porto, l'architetto Fenízia ci sta bene: «È una città decadente e romantica, un misto tra Napoli e Genova; e spero che si conservi tale, anche se non ne sono tanto sicuro con quel che sta succedendo. Isabel Marant, Paul Smith, Stella Mc Cartney, Burberry e altre Maison hanno trasferito parte della produzione qui vicino, tra Guimarães, Braga e Bragança, dove la manodopera specializzata costa meno. Come ovunque, lo sviluppo economico porta crescita, ed è un bene, ma rischia di snaturare il fascino di questo posto. Perciò consiglio di venirci ora, in questa fase di trasformazione, e lasciarsi contagiare dall’entusiasmo generale, tra le atmosfere anni Cinquanta e gli emergenti scenari contemporanei».

Intanto Gianfranco Fenízia, portavoce del risaputo buon gusto ed eclettismo italiano, sta ultimando un jardin d'hiver con bar per aperitivi e cocktail, una dépendance con due appartamenti in fondo al giardino, e lascia intendere che non disdegnerebbe qualche altro buon affare immobiliare.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti