ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAutomotive

Panasonic cede la quota in Tesla per 3,6 miliardi di dollari. Ma non è un addio

La società giapponese resterà partner del produttore californiano. Da mesi sono allo studio le nuove batterie 4680 chieste da Elon Musk

di Alberto Annicchiarico

2' di lettura

La partnership è consolidata, con la joint venture da 5 miliardi di dollari in Nevada, quindi questo non è un addio. Panasonic, gigante giapponese attivo nel settore dell’elettronica e terzo produttore mondiale di batterie per automobili, ha venduto l’intera partecipazione posseduta nel produttore di veicoli elettrici Tesla per circa 400 miliardi di yen (3,6 miliardi di dollari). Un buon investimento, vista la crescita delle azioni di Tesla. La società giapponese deteneva circa 730 milioni di dollari...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti