cinema / le interviste di “IL”

Paolo Conte, segreti e memorie in un documentario evento

Presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia arriva nelle sale, e ci resterà solamente il 28, il 29 e il 30 settembre, “Paolo Conte, Via con me”, il lungometraggio diretto da Giorgio Verdelli

di Federica Polidoro

default onloading pic
Paolo Conte (Renzo Chiesa)

Presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia arriva nelle sale, e ci resterà solamente il 28, il 29 e il 30 settembre, “Paolo Conte, Via con me”, il lungometraggio diretto da Giorgio Verdelli


1' di lettura

Appena presentato fuori concorso all'ultima Mostra del Cinema di Venezia, arriva come evento speciale anche nelle sale, Paolo Conte, Via con me, documentario diretto da Giorgio Verdelli. Il progetto, partito inizialmente come intervista intima, per la ricchezza di materiali e suggestioni si è trasformato in itinere in un lungometraggio. A cui lo stesso musicista, notoriamente schivo e riservato, ha collaborato non solo con memorie e riflessioni, ma aprendo per la prima volta il suo archivio personale.

Paolo Conte, segreti e memorie in un documentario evento

In un intreccio di parole, versi e musiche è la voce narrante di Luca Zingaretti a guidare gli spettatori nel viaggio, non soltanto musicale, a cui decine di artisti italiani hanno partecipato con interventi esclusivi e ricordi privati. Roberto Benigni, Vinicio Capossela, Caterina Caselli, Francesco De Gregori, Stefano Bollani, Giorgio Conte, Pupi Avati, Renzo Arbore, Paolo Jannacci, Vincenzo Mollica, Isabella Rossellini, Guido Harari, Cristiano Godano, Giovanni Veronesi, Lorenzo Jovanotti, Jane Birkin, Patrice Leconte e Peppe Servillo, con le loro testimonianze, contribuiscono all'affresco collettivo del musicista più enigmatico del paese, in una chiave inedita, vivace e originale.

Loading...

(Credit: Guido Harari)

Nella complessa cartografia produttiva del paroliere, influenzato da passioni come il jazz, la pittura, l'enigmistica, il diritto e il cinema, riemergono capolavori della musica italiana, e collaborazioni internazionali che hanno segnato l'immaginario di un continente.

(Credit: Daniela Zedda)

In questa intervista rilasciata a noi di IL durante la Mostra del Cinema, il nastro d'argento Giorgio Verdelli e il leggendario Paolo Conte raccontano aneddoti e segreti del film, distribuito nei cinema da Nexo Digital solo 28, 29 e 30 settembre. Meglio prenotare i biglietti da subito.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti