Da Calvosa a Crisostomo, i volti nuovi delle partecipate

8/9Politica Economica

Paolo Simioni, dagli autobus in fiamme agli uomini radar

default onloading pic
(IMAGO ECONOMICA)

Paolo Simioni è un manager veneto, nato a Valdobbiadene nel 1960, arrivato a Roma con la giunta a Cinque stelle di Virginia Raggi, portato nel dicembre 2016 dall'allora assessore alle partecipate Massimo Colomban. È stato messo a capo di una delle aziende di trasporti più disastrate d'Italia, l'Atac degli autobus incendiati e delle scale mobili della metropolitana rotte. Simioni ha resistito a tutte le critiche e difficoltà. È il promotore del concordato preventivo in funzionamento dell'Atac, sommersa dai debiti. Ha un'esperienza nel trasporto aereo come amministratore delegato di alcune società aeroportuali, la più importante è stata la veneziana Save dal 2007 al 2016, all'epoca quotata in Borsa. È stato anche amministratore delegato di Centostazioni, la società per la gestione di stazioni medie controllata da Ferrovie dello Stato insieme a soci privati. (Gianni Dragoni)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...