ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIntervista al quotidiano Abc

Papa Francesco: «Ho già firmato dimissioni in caso di impedimento. Entro 2 anni una donna a capo di un dicastero»

(ANSA)

2' di lettura

«Ho già firmato le mie dimissioni. Era Tarcisio Bertone il Segretario di Stato. Le firmai e gli dissi: In caso di impedimento per motivi medici o che so, ecco le mie dimissioni. Ce le avete già. Non so a chi le abbia date il cardinal Bertone, ma gliele ho date io quando era segretario di Stato». È quanto afferma papa Francesco nell’intervista al quotidiano spagnolo Abc.

Alla domanda sull’aver nominato diverse donne per alte cariche della Curia, ma ancora nessuna come numero uno di un dicastero, papa Francesco risponde: «È vero. Ma ci sarà. Ne ho in mente una per un dicastero che si renderà vacante tra due anni. Non c’è nessun ostacolo a che una donna guidi un dicastero dove un laico possa essere prefetto».

Loading...

All’inizio di dicembre c’è già stato un cambio inatteso al vertice delle finanze vaticane. Padre Juan Antonio Guerrero Alves, gesuita spagnolo, ha rinunciato alla carica di Prefetto della Segreteria per l’Economia, il dicastero nato dalla riforma delle finanze vaticane nel 2014 su cui si sono concentrate le funzioni di budget, programmazione e controllo. Alla guida del dicastero il Papa ha nominato il “vice” di Guerrero, il manager Maximino Caballero Ledo, attuale Segretario della Segreteria: è il secondo laico che prende la guida di un ministero della Santa Sede dopo Paolo Ruffini, da tempo Prefetto per la Comunicazione.

«È molto doloroso, molto doloroso. Si tratta di persone che sono state distrutte da chi avrebbe dovuto aiutarle a maturare e a crescere. Questo è molto duro». Così risponde papa Francesco al quotidiano spagnolo su quanto sia difficile incontrare, come lui fa e prima ancora ha fatto Benedetto XVI, le vittime di abusi. «Anche se si trattasse di un solo caso, è mostruoso che la persona che dovrebbe condurti a Dio ti distrugga lungo la strada. E su questo non è possibile alcun negoziato», aggiunge il Pontefice.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti