sugli Champs-Elysees

Parigi, scontri tra polizia e gilet gialli. 90 fermi

La capitale è blindata per manifestazioni, sul clima e sul patrimonio artistico nazionale, a cui si aggiungono le proteste del movimento dei gilet jaunes e quelle degli oppositori alla riforma delle pensioni


Tensione a Parigi dove tornano a manifestare i "Gilet jaune"

1' di lettura

Parigi si è svegliata ancora blindata come in passato.Nonostante i 7.500 poliziotti e gendarmi schierati nella capitale francese per il convergere di diversi cortei di manifestanti -quelli sul clima, gli oppositori alla riforma delle pensioni, i gilet gialli e la Giornata del Patrimonio, che prevede visite guidateai luoghi celebri- si sono registrati i primi scontri.

La polizia ha lanciato i primi lacrimogeni sugli Champs-Elysées, e nelle vie adiacenti, in particolare la avenue George V, per disperdere gruppi di gilet gialli che volevano avvicinarsi alle zone vietate.

Fino alle ore 13 sono stati effettuati 90fermi. Ad alcuni degli identificati sono state sequestrate pietre, mazze, bocce e altri oggetti contundenti. La maggior parte dei fermati non indossa il gilet giallo ma si proclama aderente al movimento nato il 17 novembre del 2018 e giunto al suo 45/o week-end di protesta.

Francia, a Nantes tornano i gilet gialli: scontri e 18 arresti

Gli appelli dei gilet jaunes sui social network si sono moltiplicati, al motto di “tutta la Francia a Parigi”. Alcuni attivisti “antagonisti” chiedono espressamente la convergenza dei cortei sul clima e sulla giustizia sociale. “E' bene che la gente si esprima - aveva detto ieri sera il presidente Emmanuel Macron - bisogna che questo possa avvenire in un clima di calma. Lancio un appello affinché tutto possa svolgersi con intelligenza, concordia e con calma, affinché i nostri giovani e meno giovani possano fare le loro visite e godersele”. Pare però che le sue parole non abbiano avuto l’effetto sperato.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...