si indaga per terrorismo

Parigi: due accoltellati vicino all’ex sede di Charlie Hebdo. Fermato l’aggressore, ha 18 anni

Arrivato sul posto il primo ministro Castex. Uno dei due aggressori è stato fermato sulla scalinata dell’Opera della Bastiglia. L’ex sede del giornale satirico è ora isolata da un cordone della polizia nella zona di Boulevard Richard-Lenoir, che consiglia di evitare la zona

Parigi, quattro persone accoltellate vicino ex sede Charlie Hebdo

Arrivato sul posto il primo ministro Castex. Uno dei due aggressori è stato fermato sulla scalinata dell’Opera della Bastiglia. L’ex sede del giornale satirico è ora isolata da un cordone della polizia nella zona di Boulevard Richard-Lenoir, che consiglia di evitare la zona


2' di lettura

Due persone sono state accoltellate a Parigi, nell’undicesimo arrondissement, vicino alla ex sede di Charlie Hebdo già vittima dell’attacco terroristico nel gennaio 2015 che fece 12 morti. Una delle due è in gravi condizioni.

L’aggressore è stato neutralizzato sulla scalinata dell’Opera della Bastiglia. È un giovane pakistano di 18 anni. L'autore ha riconosciuto i fatti. Il diciottenne non ha opposto alcuna resistenza. Nella sua fedina penale, piccoli reati comuni. Un’altra persona è stata fermata ma non sembrerebbe coinvolta nella vicenda.

L’ex sede del giornale satirico è stata isolata da un cordone della polizia nella zona di Boulevard Richard-Lenoir, che consiglia di evitare la zona. La Procura di Parigi ha aperto una inchiesta per tentato omicidio, si indaga su eventuali legami con gruppi terroristici. L’indagine è in carica al Parquet national antiterroriste, la procura che si occupa di antiterrorismo. Fanno propendere per ipotesi terrorismo alcuni fatti recenti: a inizio settembre è iniziato il processo ai complici dell’attentato del gennaio 2015 contro il giornale, processo ancora in corso. Per l’occasione i giornalisti di Charlie Hebdo hanno deciso di ripubblicare le vignette considerate blasfeme per gli estremisti islamisti. Inoltre, oggi è venerdì, giorno di preghiera dei musulmani, ma anche giorno in cui spesso i terroristi hanno attaccato bersagli civili, soprattutto in Europa.

I due feriti sono un uomo e una donna che lavorano per l'agenzia di stampa Premières lignes, la cui sede è adiacente agli ex uffici di Charlie Hebdo. L'aggressore li ha attaccati in rue Nicolas Appert, davanti al loro ufficio.

Parigi sotto attacco: 4 accoltellati vicino ex sede Charlie Hebdo

Parigi sotto attacco: 4 accoltellati vicino ex sede Charlie Hebdo

Photogallery21 foto

Visualizza

Sulla scena dell’attacco è stata trovata un’arma bianca, descritta da fonti di polizia come una mannaia da cucina. Il vicesindaco Emmanuel Gregoire ha scritto su twitter che la polizia stava dando la caccia a un individuo «potenzialmente pericoloso». Le autorità hanno ordinato alle scuole della zona di non far uscire gli alunni. Un pacco sospetto è stato trovato sul posto dell’accoltellamento ma non è stato trovato materiale esplosivo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti