ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùOrologi

Passione Royal Oak: a Ginevra un’asta speciale con 87 modelli

Grande attesa e aspettative per l’asta “The Royal Oak 50th” organizzata da Phillips in Association with Bacs & Russo per celebrare il 50° anniversario di uno dei modelli più famosi della storia dell'orologeria

di Paco Guarnaccia

Il lotto n. 10 - il Ref. 14802PT (stima 246-491 mila euro)

2' di lettura

Tutto è pronto all'Hotel La Réserve di Ginevra, dove alle 14 in punto del 6 maggio si aprirà il sipario sull'asta “The Royal Oak 50th” organizzata da Phillips in Association with Bacs & Russo per celebrare il 50° anniversario di uno dei modelli più famosi della storia dell'orologeria: il Royal Oak di Audemars Piguet. All'incanto ci saranno 87 orologi (i lotti diventano 88 con il numero 56 che è un libro illustrato) tra i più rari e rappresentativi della storia del famoso segnatempo dalla caratteristica lunetta ottagonale con viti esagonali a vista e bracciale integrato, nato nel 1972 dalla matita del leggendario designer di orologi Gérald Genta che, di fatto, ha inaugurato la sempre più fortunata stagione dei cosiddetti modelli “sporty-chic”.

«Royal Oak non è solo un altro orologio, così come Elvis Presley non era solo un cantante o Andy Warhol non era solo un artista - puntualizza Aurel Bacs, Senior Consultant di Phillips in Association with Bacs & Russo -. Il suo è stato il lancio di un nuovo concetto e di un nuovo linguaggio di design senza però compromettere in alcun modo lo storico dna della maison (fondata nella cittadina svizzera di Le Brassus nel 1875, ndr) e il suo ruolo di alto profilo nell'alta orologeria. Questo aspetto, insieme al suo essere molto confortevole da indossare ogni giorno e in ogni momento è stato, come si dice nel mondo del collezionismo di orologi, una tempesta perfetta. E infatti alle aste è popolarissimo».

Loading...

Il lotto n. 27 - Grande Complicazione Ref.25865ST (stima 246-491 mila euro)

Ed è facile immaginare che lo diventerà ancora più dopo la sessione del 6 maggio: «La stima degli 88 lotti tutti insieme è tra i 5 e i 10 milioni di franchi svizzeri. Sarà poi la community di collezionisti a stabilire che valore raggiungerà il totale dell'asta. Quello che posso dire è che, visto l'altissimo grado di rarità e di qualità degli orologi all'incanto, è lecito aspettarsi un forte interesse. La selezione - prosegue Bacs - è stata fatta in modo da raccontare al meglio la storia di Royal Oak: direi che è più vicino all'essere quella di una mostra piuttosto che per un esercizio commerciale. Ci siamo concentrati molto anche sulla qualità degli orologi e la loro originalità e ogni pezzo ha dovuto superare test molto rigorosi prima di far parte di questa asta ed è stato controllati negli archivi storici di Audemars Piguet».

Il lotto n. 88 - Royal Oak appartenuto a Karl Lagerferld (stima 98-196 mila euro)

Tra i Royal Oak più attesi, Bacs punta sul lotto numero 10, il Ref. 14802PT in platino con il particolare quadrante blu “Tuscan” (stimato 246-491 mila euro), il più introvabile tra i 20 pezzi in platino realizzati ai tempi per celebrare i 20 anni del modello. Puntualizzando però che «appassionati e collezionisti di Royal Oak potranno trovare il loro preferito anche tra le versioni complicate». Come la Grande Complicazione Ref.25865ST, il lotto 27, un pezzo unico del 2012 (246-491 mila euro, la stima). Inoltre, il lotto 88 dell'asta sarà un particolarissimo pezzo del 1973 in acciaio annerito (98-196 mila euro) appartenuto a Karl Lagerferld, grande stilista scomparso nel 2019, direttore creativo di Fendi e Chanel.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti