Banda larga

Patuanelli: sulla rete unica regia degli investimenti allo Stato

«La governance - dice il ministro dello Sviluppo economico in un’intervista al Sole 24 Ore - prevede la regia degli investimenti allo Stato». Pronti 6 miliardi del Recovery Plan per la banda ultralarga

di Carmine Fotina

default onloading pic
(ANSA)

«La governance - dice il ministro dello Sviluppo economico in un’intervista al Sole 24 Ore - prevede la regia degli investimenti allo Stato». Pronti 6 miliardi del Recovery Plan per la banda ultralarga


1' di lettura

«Nella rete unica tlc dovranno entrare anche 5G, data center e server di prossimità». Lo dice in un’intervista al Sole 24 Ore in edicola il ministro dello Sviluppo Patuanelli. «La governance - aggiunge - prevede la regia degli investimenti allo Stato». Pronti 6 miliardi del Recovery Plan per la banda ultralarga.

Sui rischi che il dossier si areni per i problemi regolamentari, Patuanelli dice: «Riteniamo che il modello più corretto sia avere un’unica soluzione di rete molto capillare, la concorrenza vera si deve fare sui servizi che viaggiano su quelle infrastrutture. Ci deve essere uno schema a prova di regolazione, che consenta anche di sfruttare il modello Rab per la remunerazione degli investimenti, e siamo confidenti che si potrà ottenere. Così come ci sarà un confronto per la piena adesione al nuovo Codice europeo delle tlc: anche in questo caso riteniamo di poter difendere la nostra scelta. Ovviamente tutte le valutazioni dovranno essere fatte dalle autorità indipendenti».

Patuanelli preannuncia poi che martedì inizia il confronto con le imprese sugli oltre 100 progetti preselezionati dal ministero dello Sviluppo economico per impiegare parti dei fondi del Recovery Plan.

Poi, in vista della legge della bilancio, il ministro anticipa che si intende dare continuità almeno triennale, quindi per lavori effettuati fino al 31 dicembre 2024, al superbonus del 110% per l’edilizia.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti