ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùNew York

Paul Allen: la collezione più cara di sempre realizza 1,6 miliardi di dollari

Dopo l’asta dei record, altri top price e realizzi oltre le stime per la seconda tranche con 95 lotti in catalogo di lotti ‘minori'

di Giovanni Gasparini

WAYNE THIEBAUD (1920-2021). Paint Cans. Realizzato nel 1988, aggiudicato a 4.380.000 $, stima 1,5 – 2.000.000 $

3' di lettura

Con la vendita di 95 lotti il 10 novembre a New York per un totale di 116 milioni di dollari, Christie's ha compiuto la dispersione della collezione Paul Allen raggiungendo un totale di 1.622 milioni di dollari, che una volta sottratte le commissioni della casa d'aste, che possiamo ipotizzare attorno ai 200-250 milioni, non conoscendo i dettagli precisi delle garanzie in particolare, andranno a finanziare progetti caritatevoli.
Fare ordine nei 155 lotti complessivi di una collezione personale dalle molte anime non è cosa semplice, ma vale la pena andare oltre la top ten dei realizzi multimilionari per dare spazio anche ad opere meno care.

CLAES OLDENBURG (1929-2022) and COOSJE VAN BRUGGEN (1942-2009). Typewriter Eraser, Scale X, executed in 1998-1999. Prezzo aggiudicato 8.405.000 $ (5-7.000.000 $)

Il secondo catalogo Allen: focus sulla scultura

Ben 32 dei 95 lotti offerti hanno superato la soglia del milione di dollari, quindi con prezzi non proprio ‘popolari', guidati da una grandiosa scultura di Claes Oldenburg e Coosje Van Bruggen del 1998-99 strutture di oltre 5 metri raffigurante un ‘Typewriter Eraser, Scale X' che trova compratori a 8,4 milioni oltre la stima di 5-7 milioni di $, mentre una più ridotta sebbene alta due metri ‘Figure' dalle influenze tribali e surrealiste in bronzo di Jacques Lipchitz concepita negli anni ‘30 ma fusa nel 1961 ottiene il nuovo record per l'artista a 4,4 milioni, un multiplo della stima di 700mila-1 milione di $.
Volano anche tutti i lavori di Calder, sulla scia del successo della sera precedente con un ‘stabile' a 7,8 milioni di $ oltre il doppio della stima alta, per un totale di oltre 9 milioni di dollari per tre lavori ben oltre le stime. In generale tutte e 18 le opere di scultura in catalogo vengono aggiudicate oltre le stime compreso in frammento di terracotta raffigurante delle mani attribuita al circolo di Donatello attorno al 1460 che raggiunge 250mila $ da una stima di 10-15mila!

Loading...
La Collezione Allen la più apprezzata di sempre

La Collezione Allen la più apprezzata di sempre

Photogallery10 foto

Visualizza

Pittura americana e inglese

Non sorprende la forte presenza di opere di pittura americana a cavallo fra l'astrattismo di San Francis, Jasper Johns, Frank Stella e Agnes Martin e il figurativo iperrealista di Edward Hopper (con due lavori per un totale di 3,6 milioni di $) e Wayne Thiebaud con tre lavori per un totale di 6,3 milioni di $ fra cui spicca ‘Paint Cans' che triplica la stima bassa a 4,4 milioni di dollari, mentre la sera prima un suo ‘Cafe cart' con selezione di torte raddoppia la stima bassa a 6 milioni di $. Dopo il record della sera precedente prosegue il buon momento per Sam Francis con ‘Red No.1' che supera la stima di 2,5-3,5 milioni a 6,8 milioni di $. Risultato ben oltre le attese per una ‘White Rose' di Georgia O'Keefee a 26,7 milioni da una stima di 6-8 milioni la sera del 9 novembre, mentre un paesaggio desertico passa di mano oltre la stima a 2,5 milioni nel catalogo successivo.

CIRCLE OF DONATELLO (FLORENCE 1386-1466). The Virgin Mary’s hands. Eseguito circa 1460, prezzo aggiudicato 252.000 $ (stima 10-15.000 $)

Record per Diego Rivera con ‘The Rivals' tela figurativa di grande dimensioni del 1931 che raddoppia la stima bassa a 14 milioni di dollari. Anche la pittura inglese era ben rappresentata nel catalogo principale del 9 novembre, oltre al già citato record per la tela monumentale di Lucian Freud, con un trittico ‘studio di autoritratto' del contemporaneo amico/rivale Francia Bacon passato di mano a 29 milioni da una stima di 25-35 milioni di $.I quattro lavori di David Hockney realizzano complessivamente oltre 56 milioni di dollari, guidati da un paesaggio dai toni saturati, tutti aggiudicati oltre le stime.

Fra i lavori delle avanguardie europee spiccano una magnifica composizione astratta geometrica di Kandinsky del 1924 ‘Tiefes Braun' di provenienza museale contesa fino a 23,3 milioni da una stima di 10-15 milioni di $, e una tela surrealista di Magritte del 1948 ‘La voix du sang' aggiudicata a 26,7 milioni da una stima di 12-18 milioni di $.

JACQUES LIPCHITZ (1891-1973). Figure. Concepito tra 1926-1930; la versione in bronzo fusa nel 1961, aggiudicato a 4.380.000, stima 700.000 – 1.000.000 $

Lavori ‘approciabili'

Dieci lavori hanno realizzato entro 100mila dollari, permettendo anche ai non miliardari di portare a casa un lavoro della famosa collezione, fra cui spicca una lavoro su carta di Paul Signac, una veduta di Parigi che realizza 44mila $ da una stima di 6-8 mila, mostrando il fascino della provenance di questa collezione, come anche il multiplo su carta di Bruce Nauman (in edizione di 60) ‘Partial Truth' che realizza 21mila $, un multiplo della stima di 3-5mila $. Sebbene interamente garantita, il ruolo dei garanti non sembra aver influito in modo preponderante sulla libera formazione dei prezzi grazie al grande numero di partecipanti da ogni parte del globo, ovviamene ricchissimi è molto ‘liquidi'.
La vendita Paul Allen ha accresciuto la confidenza nel mercato di fascia alta in attesa delle aste regolari che si tengono a New York la settimana successiva dal 14-18 novembre, confermando la posizione primaria del mercato americano e del periodo autunnale per il mercato dell'arte.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti