Mercato dell'arte

Paul Schimmel lascia la mega-galleria Hauser & Wirth

di Silvia Anna Barrilà

Paul Schimmel

2' di lettura

Dopo neanche quattro anni di collaborazione, il curatore Paul Schimmel ha lasciato la mega-galleria Hauser & Wirth, di cui aveva cofondato la sede di Los Angeles e di cui era direttore, partner e vicepresidente. Marc Payot, partner e vicepresidente della galleria, sarà responsabile per le attività della sede di Los Angeles, che ha inaugurato a marzo 2016.

La notizia della sua dipartita, diffusa dalla galleria, è giunta in modo tanto inaspettato quanto quella del suo arrivo, nel maggio 2013. Allora aveva fatto discutere il fatto che Schimmel, che era stato Chief Curator del MOCA di Los Angeles dal 1990 al 2012 e aveva contribuito a far crescere la collezione da un migliaio di pezzi a quasi 7.000, avesse deciso di lasciare il mondo istituzionale per entrare in quello commerciale. Anche in questo caso non sono state date informazioni sulle motivazioni che hanno portato alla separazione.
In uno statement diffuso dalla galleria, Iwan Wirth ha dichiarato che “in futuro Hauser & Wirth continuerà le sue attività facendo leva sull'impegno di lunga data e appassionato nei confronti della città di Los Angeles con programmi estesi, tra cui una serie sempre più ricca di eventi pubblici e attività di sensibilizzazione della comunità, e un programma sempre più dinamico di mostre che celebrano gli artisti della galleria, e le connessioni tra la California e la scena internazionale”.

Loading...

La galleria, infatti, si trova nel distretto artistico di downtown in un ex-mulino e mira a offrire un programma artistico che va al di là delle semplici mostre di una galleria. Solo pochi giorni fa ha aperto una mostra di Jason Rhoades organizzata, secondo quanto scritto sul sito della galleria, dallo stesso Paul Schimmel, che invece non ha rilasciato alcuna dichiarazione. Lo attenderà un nuovo incarico istituzionale o una nuova attività commerciale? La risposta ancora non c'è.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti