Elezioni ammistrative 2019

le amministrative di domenica

Pavia, la Lega tenta il colpo al primo turno aiutata da un centrosinistra a pezzi

di Mariolina Sesto


default onloading pic
Il cortile della Certosa di Pavia (foto giuseppe masci / Alamy)

2' di lettura

Dopo aver strappato la guida di Pavia al centrodestra nel 2014, il centrosinistra si presenta alle amministrative di domenica nella città lombarda diviso e dilaniato da lotte intestine. Ma soprattutto, rappresentato da ben quattro candidati. Il centrodestra, principale competitor, si è invece unito attorno alla figura di Fabrizio Fracassi, il candidato leghista sostenuto anche da Forza Italia e Fdi, e sogna il colpo: farcela già al primo turno.

La frammentazione del centrosinistra
L’ex sindaco Pd, Massimo Depaoli, che 5 anni fa aveva strappato la città al centrodestra, ha ricevuto qualche mese fa la notizia che non sarebbe stato ricandidato dal Partito Democratico. Non l’ha presa bene ed ha rassegnato le proprie dimissioni da sindaco in anticipo, annunciando poi una sua candidatura autonoma con una lista civica. Escluse le primarie, il Pd ha allora scelto di puntare sull’assessore all’Ambiente Ilaria Cristiani come propria candidata che sarà sostenuta anche da +Europa e da Articolo1-MDP. Alla lista dei quattro candidati di centrosinistra bisogna poi aggiungere Stefano Spagoni del movimento pizzarottiano Italia in comune e il candidato di Rifondazione Paolo Cattaneo, ricercatore universitario.

L’IDENTIKIT ECONOMICO DI PAVIA
L’IDENTIKIT ECONOMICO DI PAVIA
L’IDENTIKIT ECONOMICO DI PAVIA

Centrodestra unito
A Pavia il centrodestra è riuscito a compattarsi attorno a Fabrizio Fracassi, anch’egli un ex assessore, in questo caso all’Urbanistica. Forte del 20,2% ottenuto alle politiche dello scorso anno, Matteo Salvini è riuscito a imporre agli alleati il proprio candidato. Qui, alle elezioni politiche il centrodestra era andato molto bene: Forza Italia aveva preso il 17,2 per cento e Fdi quasi il 4 per cento. Nel complesso la coalizione aveva ottenuto oltre il 42 per cento. Per questo , adesso Fracassi vede a portata di mano una vittoria già al primo turno.

M5s corre in proprio
Correrà come ormai prassi per conto proprio il Movimento 5 Stelle. Il candidato prescelto è Vincenzo Nicolaio, architetto 68enne, attivista pentastellato di lunga data. Nicolaio, ex Pci, è ricordato a Pavia per aver lavorato al piano regolatore della giunta di Elio Veltri, indimenticato sindaco socialista degli anni Settanta.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti