A PORTA A PORTA

Pd contro Rai: «Spot per Salvini nell’intervallo di Juve-Roma»

Nicola Zingaretti attacca: «Mai così in basso, altro che libertà e autonomia e lo chiamano servizio pubblico». Vespa: «È stata una svista»


default onloading pic
(ANSA)

1' di lettura

Pd e Italia Viva attaccano la Rai dopo la messa in onda, ieri sera, di uno spot di Porta a Porta nell'intervallo della partita Juventus-Roma di Coppa Italia con un'anticipazione dell'intervista a Matteo Salvini sulle regionali. «Un solitario comizio», secondo il segretario del Pd Nicola Zingaretti che amaro commenta «mai così in basso, altro che libertà e autonomia e lo chiamano servizio pubblico». Il segretario della commissione parlamentare di Vigilanza, Michele Anzaldi (Italia Viva), suggerisce di chiedere di «rimuovere Foa dal cda per dare all'azienda un vero presidente di garanzia».

Salvini citofona a un tunisino: "Scusi, lei spaccia?"

Domani la rete provvederà al riequilibrio
A tarda sera Bruno Vespa ammette l'errore. «Per una svista della redazione - di cui mi assumo come sempre la responsabilità - il tempo di parola di Salvini è stato maggiore di quello di Zingaretti (che ha condiviso lo spazio con Giorgia Meloni) e di maggiore impatto politico. Proporrò alla direzione di Raiuno di riequilibrare le posizioni ‪domani sera‬ nello spot di Porta a porta che andrà durante Don Matteo». Domani la rete provvederà al riequilibrio.

Per approfondire:


Mihajlovic tifa per Salvini: «Se votassi in Emilia sceglierei Borgonzoni»

Emilia Romagna, guida al voto che potrebbe decidere le sorti del governo

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...