si avvia la stagione congressuale

Pd, il segretario Maurizio Martina si è dimesso. Al via il percorso per il Congresso

Martina attacca: è una manovra pericolosa, dannosa e iniqua


1' di lettura

Si è dimesso il segretario nazionale del Pd Maurizio Martina. Lo ha fatto, come già annunciato, inviando una lettera all'Ufficio di presidenza del Pd.

GUARDA IL VIDEO - Delrio: ora contenuti e direzione, il segretario vedremo poi

La lettera
«Caro Presidente, dopo il nostro Forum nazionale tenuto a Milano il 27 e 28 ottobre scorsi ritengo assolto il mandato affidatomi dall'Assemblea nazionale il 7 luglio scorso quando, eleggendomi, indicava per la mia Segreteria una serie di obiettivi utili alla ripartenza del PD dopo la sconfitta elettorale di marzo. Faccio quindi seguito agli impegni presi, dimettendomi dall'incarico di Segretario e chiedendoti di poter convocare a breve l'Assemblea stessa per gli adempimenti conseguenti. Fino a quel momento garantirò ovviamente per la mia parte un ordinato lavoro di tenuta in attesa delle nuove deliberazioni».

GUARDA IL VIDEO - Martina attacca: è una manovra pericolosa, dannosa e iniqua

Si avvia la stagione congressuale
Le dimissioni di Martina avviano la stagione congressuale. «Si completa oggi il mandato che ho ricevuto all'Assemblea nazionale di luglio - aveva detto il leader dem chiudendo il Forum tematico organizzato a Milano il 28 ottobre -. Nei prossimi giorni com'è giusto che sia, con la segreteria nazionale, noi concluderemo questa fase, perché questo era il mandato». Martina ha poi indicato nell'11 novembre la data “buona” per svolgere l'Assemblea nazionale che dovrà portare al Congresso.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti