ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùDenim innovativo

Pence 1979 cresce e investe su digitale e mercati esteri

Capsule con influencer

di Chiara Beghelli

Relax con stile. Un look della collezione AI 23 di Pence 1979

2' di lettura

“Stretch Your Limits”, supera i tuoi limiti, è il nome del profilo dell’influencer Anna Kanyuk su Instagram, nota per le sue lunghissime gambe. Ed è un motto che il marchio veneto Pence 1979 ha fatto proprio, in due sensi: il primo passa dalla capsule collection presentata a Pitti, Pence 1979 x Kanyuk, frutto della collaborazione fra Dora Zecchin, direttrice creativa del marchio, e Anna Kanyuk, insieme al marito Dmytro e che punta su capi in denim, punto di forza del marchio, sempre più adattati per lo sport. Ma Pence 1979 vuole superare i propri limiti anche in un senso più ampio, conquistando sempre più spazio nei mercati internazionali: «Il 2022 è stato un anno di consolidamento, sia per la struttura sia per visibilità del brand, dedicato al consolidamento e all’espansione internazionale - spiega Kajetana Orsini, responsabile marketing & comunicazione di Pence 1979 -. Abbiamo chiuso il 2022 con una parte internazionale che pesa il 40% del fatturato, che entro i prossimi 18 mesi prevediamo di far arrivare a 5 milioni. L’Italia resta ancora il mercato più importante, ma l’internazionale sta prendendo piede molto velocemente, con un focus particolare sui mercati europei, dove abbiamo aperto da poco Germania, Austria e Svizzera, ma anche Stati Uniti e Medio Oriente». L’obiettivo è far conoscere il marchio, e in questo senso va anche il debutto a Parigi nei giorni della moda, per poi pensare a un retail in proprio». I numeri sono trainati anche dalle vendite sull’e-commerce lanciato lo scorso giugno in Italia e in Europa e che sta attirando sempre più investimenti da parte dell’azienda, come dimostra anche la natura della stessa capsule: «Il 2022 è stato l’anno di partenza, il 2023 sarà di consolidamento, e prevediamo di cominciare a vedere i risultati in termini di vendita e di engagement», prosegue Orsini. Investimenti sostenuti anche dalla proprietà di Ipo Fashion & Design, dal giugno 2021 socio di maggioranza di Cpa, la società specializzata in abbigliamento di lusso che produce il marchio Pence 1979, guidato dai fratelli Dora e Davide Zecchin, rispettivamente alla guida creativa e produttiva del marchio, fondato dal padre Otello che ne resta ad.

«Nella collezione AI 23 abbiamo voluto riportare il brand alle origini. Ci basiamo sull’artigianalità e il savoir faire e abbiamo puntato moltissimo su questo e continuiamo a portarlo avanti - conclude la manager -. Dobbiamo osare ed essere diversi se vogliamo emergere e far sentire la nostra presenza in un mondo in cui nessuno ha veramente bisogno di qualcosa».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti