ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùVideogiochi

Pentiment, un giallo medioevale deduttivo: scritto bene ma un po’ faticoso

Il titolo di Obsidian per Xbox e Pc si candida a essere la sorpresa più bella del 2022: avventura grafica con elementi di gioco di ruolo dove si è guidati dai dialoghi

di Luca Tremolada

2' di lettura

In Pentiment le parole sono importanti. E Josh Sawyer, autore del gioco per Xbox Series/X e Pc si candida essere uno degli scrittori videoludici più brillanti della scena. Siamo nel villaggio di Tassen sulle Alpi bavaresi, sopra di voi c’è l’abazia: siete nel XVI secolo, in un angolo di Sacro Romano Impero. Andreas Maler è un artista, non è ancora un maestro ma si ritroverà trascinato in una spirale di omicidi, scandali e intrighi. Quello di Obsidian è un giallo deduttivo ambientato nel basso medioevo. Dove non ci sono puzzle da risolvere, non si salta e non si combatte. È un gioco senza la “prospettiva” contemporanea, che racconta a suo modo il passaggio dai manoscritti miniati ai primi libri stampati. Un’avventura grafica con elementi di gioco di ruolo dove siete immersi in una xilografia medioevale guidati solo dai dialoghi e dalla curiosità di dedurre quello che è accaduto.

Behind the Scenes of Pentiment - Behind the Ink

Cosa ci è piaciuto

Siamo dalle parti del “Nome della Rosa”come atmosfera, ma fondamentalmente si gioca con dialoghi a scelta multipla decidendo chi è davvero Andrea Maler, i suoi viaggi e i suoi studi per aiutarlo a comprendere le psicologie, misteri e abitudini di chi lo circonda. Non aspettatevi un trattato sul medioevo, la scrittura è agile e divertita in alcuni passaggi. Ma passare una ventina di ore sostanzialmente a premere il tasto X ascoltando il suono della scrittura e cercando di scoprire l’assassino è certamente l’aspetto più sopredente del gioco.

Loading...

Cosa non ci è piaciuto

È faticoso, a tratti fastidioso nel suo essere lento. In particolare nell’ultima parte del gioco, c’è un calo evidente come se fosse venuto a mancare qualcosa nel progetto. Ed è un peccato ma il consiglio è quello di non cercare scorciatoie e parlare con tutti ma proprio tutti gli abitanti di Tassen.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

  • Luca TremoladaGiornalista

    Luogo: Milano via Monte Rosa 91

    Lingue parlate: Inglese, Francese

    Argomenti: Tecnologia, scienza, finanza, startup, dati

    Premi: Premio Gabriele Lanfredini sull’informazione; Premio giornalistico State Street, categoria "Innovation"; DStars 2019, categoria journalism

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti